Menu

Obiettivo centrato con tre anni di anticipo

5/02/2017 - I veicoli elettrici non decollano in Italia ma in altre parti del mondo le cose sembrano andare decisamente meglio, tanto che un costruttore come Toyota che ha puntato sulle zero emission, ha raggiunto il suo target 2020 con ben tre anni di anticipo. La casa giapponese proprio oggi ha annunciato di aver venduto nel 2017 nel globo 1,52 milioni di veicoli elettrificati con un incremento dell’8 per cento rispetto al 2016.

In soli 20 anni – ha dichiarato Shigeki Terashi, Executive Vice President di Toyota Motor Corporation - abbiamo osservato come le vendite dei veicoli elettrici siano cresciute dalle 500 unità in un singolo paese a più di 1,5 milioni di unità in oltre 90 paesi del mondo: una testimonianza di quanto i clienti apprezzino la qualità, la durata e l’affidabilità dei nostri prodotti. Ed è proprio grazie a questi clienti che abbiamo consolidato la nostra leadership, con linee di produzione sostenibili che garantiscono un ampio ventaglio di scelte elettrificate, per un numero di modelli che è destinato a crescere ulteriormente.”

Le vendite cumulative di veicoli elettrificati hanno già superato quota 11,45 milioni, per una riduzione di oltre 90 milioni di tonnellate di CO2 rispetto ai livelli delle vetture convenzionali.

Toyota punta a vendere oltre 5,5 milioni di vetture elettrificate l’anno entro il 2030. Un target che intende centrare introducendo 10 modelli BEV entro il 2020, oltre ad una versione elettrificata di ogni suo modello entro il 2025.

 

In primo piano
L’elettrico decollerà dopo il 2025

15/08/2018 – Ci sarà d’aspettare il 2025 affinché la trazione elettrica spicchi definitivamente il volo.

Leggi tutto
Mercato ricambi in crescita

12/08/2018 - Secondo i dati del ‘Barometro aftermarket’, una rilevazione statistica interna al gruppo Componenti dell’Anfia che fornisce un’indicazione sull’andamento del mercato dei ricambi auto, il fatturato aftermarket registra un incremento del 2,3 per cento nel primo semestre del 2018 rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, che invece era in calo dell’1,8 se paragonato al semestre omologo del 2016.

Leggi tutto
Mani sul volante

6/08/2018 – In Italia c’è ancora molto da fare sul versante della sicurezza stradale. A dirlo sono i numeri: i dati Aci/Istat diffusi gli scorsi giorni denunciano un incremento dei morti in seguito a incidente del 2,9 per cento nell’ultimo anno: 3.378 contro i 3.283 del 2016. Colpa soprattutto della velocità eccessiva e dell’utilizzo indiscriminato di apparecchiature tecnologiche anche al volante.

Leggi tutto
Gli italiani non rinunciano all’auto

3/08/2018 - Tra gli italiani e le automobili è vero amore. Nonostante i proclami contro le quattro ruote nella Penisola continua a crescere il tasso di motorizzazione, ossia il numero di autovetture circolanti ogni 1.000 abitanti: dal 2013 al 2016 è passato da 608 a 625, segnando un più 2,8%.

Leggi tutto