Menu

Nissan investe sui giovani

alcune concessionarie della propria rete nella selezione di personale specializzato, strutturando un percorsodi studiche ha permesso a sedici studenti di fare esperienza in aula e in azienda.

La formazione tecnica di questi giovani è iniziata lo scorso autunno presso le aule del centro di formazione Elis ed è proseguita presso il centro tecnico di Nissan Academy in provincia di Roma, per frequentare i corsi previsti per i tecnici di primo livello e acquisire conoscenze sui veicoli elettrici con successivo ottenimento della relativa certificazione.

La seconda parte del progetto ha visto gli studenti coinvolti direttamente nella realtà aziendale, grazie a degli stage semestrali presso le tredici concessionarie Nissan nazionali aderenti al progetto: Auto4store (Rieti), Diba (Pesaro), FiveMotors (Taranto e Brindisi), Gianni Motors (Ragusa), Gidalcar (Conegliano), L’auto Montagna (Sondrio), Mirauto (Roma), Numero Sette (Roma), Renauto (Rimini), Renord (Milano), Sina (Pordenone), Superauto (Vigevano) e Tosoni (Siena).

In primo piano
Bonus-Malus emissioni: è caos

9/12/2018 – Poche idee ma confuse. Questo è il sunto delle ultime decisioni governative nazionali in tema di tasse automobilistiche, già tra le più alte d’Europa.

Leggi tutto
Mercato auto ancora giù

6/12/2018 - Flette anche a novembre il mercato dell’auto in Italia. Le immatricolazioni si sono fermate a 146.991 unità facendo registrare un meno 6,3% su novembre 2017. Nei primi 11 mesi dell’anno si è arrivati a quota 1.785.722, meno 3,5% su gennaio-novembre di un anno fa.

Leggi tutto
Il Gruppo Psa fa cassa

2/12/2018 - Toyota e Psa hanno annunciato il prossimo passo della loro partnership nel mercato europeo, iniziata nel 2012 con la generazione precedente del furgone ProAce, prodotto in Francia alla Sevel Nord.

Leggi tutto
La fattura diventa elettronica

26/11/2018 – Partito il countdown per la fatturazione elettronica che diverrà obbligatoria a partire dal 1° gennaio 2019 come da Legge di Bilancio 2018. Una misura attraverso la quale Agenzia delle Entrate e Governo puntano da una parte a ridurre l’evasione, dall’altra a semplificare la macchina fiscale con una riduzione degli adempimenti.

Leggi tutto