Menu

Coreani all’attacco

30/06/2018 – Hyundai Motor Group sugli scudi in questi giorni. È di poche ore fa la notizia - poi prontamente smentita da Seoul - che il gruppo in questione sarebbe pronto a una scalata nei confronti del gruppo italoamericano Fca, nel momento in cui Sergio Marchionne dirà addio alla propria carica di amministratore delegato, entro cioè il maggio del prossimo anno.

Mentre è di qualche settimana fa la notizia confermata che uno dei marchi sotto l’ombrello Hyundai, Kia, sta lavorando su una driveline mild hybrid basata su un motore diesel Scr, battezzata EcoDynamics+. Sfrutterà – come già fa Daimler su alcune proprie vetture di fascia alta - un motore elettrico/starter 48 Volt spinto da una batteria agli ioni di litio da 0,46 kWh, incaricata (opportunamente trasformata) di alimentare anche i servizi di bordo, e sarà una power unit compatta, oltre che economica. A montarla per prima, entro il 2018, sarà il Suv Sportage, mentre il prossimo anno toccherà alla terza generazione della Ceed.

Kia  ha pianificato d’introdurre ben sedici cinematiche alternative avanzate da qui al 2025, tra ibride (classiche e plug-in), elettriche a batteria ed elettriche a pila combustibile alimentata a idrogeno.

In primo piano
Service Day, buona la prima

18/11/2018 - Grande successo la prima edizione di Service Day, l’evento ideato da AsConAuto e Quintegia per accendere i riflettori sul post vendita. I padiglioni del Brixia forum di Brescia, che per tre giorni è diventata capitale del service, hanno accolto migliaia di operatori tra meccanici, carrozzieri, magazzinieri e dealer provenienti da tutta Italia.

Leggi tutto
Meno CO2 nell’aria

14/11/2018 - Auto sempre più amiche dell’ambiente. Dal 2008 al 2017, il livello medio delle emissioni di CO2 per vetture di nuova immatricolazione in Italia si è ridotto costantemente passando da 144,3 a 112,4 grammi di CO2 per km nel 2017.

Leggi tutto
Il ‘ritorno’ di Opel

11/11/2018 – A un anno dal varo del piano strategico ‘Pace’, ideato per salvare dal baratro il marchio, Opel – ormai parte del gruppo francese Psa – sembra essere sulla strada giusta.

Leggi tutto
Non abbassare la guardia

8/11/2018 – Sono le strade urbane quelle che fanno da scenario alla maggior parte degli incidenti che avvengono in Italia, ben il 70 per cento. È solo uno dei numeri contenuti in ‘Localizzazione degli incidenti stradali 2017’, lo studio, realizzato da Aci che analizza i 36.560 incidenti (1.228 mortali), 1.359 decessi e 58.967 feriti, avvenuti su circa 55.000 chilometri di strade del Belpaese.

Leggi tutto