Menu

Incontriamoci a Bologna

19/05/2015 - Bologna scalda i motori. Tutto è pronto per la 26°edizione di Autopromotec, la più specializzata rassegna internazionale delle attrezzature e dell'aftermarket automobilistico. Un'edizione che si annuncia la più grande e internazionale di sempre, sia per numero di espositori sia per aree espositive.

Autopromotec 2015 ospiterà infatti 1.587 aziende (il 4,8 per cento in più rispetto al 2013) provenienti da 47 paesi, che andranno ad occupare oltre 157.000 metri quadrati all'interno del quartiere fieristico del capoluogo emiliano. Un'occasione unica per scoprire da vicino tutti gli strumenti, i dispositivi e i servizi di ultima generazione per la propria officina e per comprendere che aria 'tira' nel settore. Anche quest'anno, infatti, va in onda AutopromotecEDU, una sorta di arena dedicata al dibattito professionale che pone al centro la distribuzione ricambi e l'assistenza auto.

Un appuntamento quello con la città emiliana a cui non poteva mancare AsConAuto. L'associazione sarà presente nel padiglione 15, stand A33. Un punto di incontro per tutti i meccanici e i carrozzieri affiliati. E l'associazione sarà protagonista anche nel convegno de La Consulta dei Service Manager, "La qualità necessaria dei servizi di Concessionaria Auto", in programma alle ore 14.00 di mercoledì 20 con Fabrizio Guidi, presidente, al tavolo dei relatori. Infine Autopromotec nella giornata di sabato farà da cornice alla presentazione di AutoaffariStore a tutta la rete. Un altro buon motivo per non 'bucare' la biennale bolognese.

In primo piano
Service Day s’avvicina

14/10/2018 - Poco più d’un mese e s’alzerà il sipario sul quello che è il primo evento italiano dedicato alla filiera non solo degli autoriparatori, ma anche di tutti coloro che si occupano della cura e manutenzione dell'auto.

Leggi tutto
Revisioni, un bell’affare

12/10/2018 - Nel primo semestre del 2018 gli italiani per far revisionare le loro auto presso le officine autorizzate private hanno speso oltre 1,464 miliardi di euro, l’1,1 per cento in più dello stesso periodo 2017. A diffondere il dato è stato l’Osservatorio Autopromotec.

Leggi tutto
Il ‘blocco’ dei diesel secondo Boiani

7/10/2018 – In un interessante articolo pubblicato qualche giorno dal quotidiano milanese Il Giornale, Giorgio Boiani, vicepresidente di AsConAuto, fa alcune considerazioni sul blocco degli Euro 3 diesel (in Emilia Romagna perfino degli Euro 4 privi di Fap) andato in vigore lo scorso 1° ottobre in buona parte del Norditalia.

Leggi tutto
Così non ci stiamo

3/10/2018 - Stop dal primo ottobre ai veicoli a benzina Euro 0 e ai diesel Euro 0, 1, 2, 3 in molti centri del Nord Italia e anche ai diesel Euro 4 in Emilia Romagna. Limitazioni che, fino al prossimo 30 marzo, interessano almeno 3,5 milioni di veicoli, tra autovetture (2,8 milioni) e furgoni (circa 700mila).

Leggi tutto