Menu

Vecchi scassoni

20/08/2020 – Nel Belpaese quasi il 60 per cento delle autovetture appartiene alle classi da Euro 0 a 4. L’età media delle vetture che circolano si attesta infatti intorno agli 11,5 anni e sale a 13,6 anni per i veicoli industriali per ridiscendere poi a 12 quando si passa agli autobus.

Questa triste realtà è stata fotografata dalla ventitreesima Sintesi Statistica pubblicata dall’Unrae, che descrive come la vetustà dei mezzi circolanti in Italia sia abbondantemente al di sopra della media europea. Servirebbe più ricambio. Eppure, nel 2019, l’Italia ha immatricolato solo 852 mila vetture a benzina e 763 mila diesel, riportando – dopo quindici anni - il motore a scoppio davanti a quello ad accensione spontanea.

I dati del documento Unrae registrano inoltre la costante ma lenta ascesa di ibride ed elettriche, che salgono - nell’ordine - dalle 4.800 unità vendute nel 2010 alle oltre 116 mila del 2019 e da 118 (le Bev in questo caso) a quasi 10.700 di fine 2019. Tra le curiosità statistiche, c’è da segnalare il predominio del grigio tra i colori delle vetture, seguito dal bianco pastello e dal nero.

Infine, le immatricolazioni per età assegnano la medaglia d’oro alla fascia 30-45 anni, ma in calo costante dal 2010 a oggi, periodo in cui anche i diciotto-ventinovenni mostrano di amare sempre meno l’automobile.

In primo piano
La ripresa può attendere

29/11/2020 – Secondo quanto rilevato nel corso d’un’indagine dall’Osservatorio Autopromotec su un campione rappresentativo di autofficine italiane, solo il 14 per cento degli autoriparatori prevede di tornare ai livelli pre-Covid

Leggi tutto
Svolta ibrida o elettrica

25/11/2020 – Italiani pronti alla svolta ibrida o elettrica. Ben 9 abitanti della Penisola su 10 si dicono pronti ad acquistare una vettura spinte da un sistema ibrido o un motore elettrico purché il prezzo sia accessibile e non vi siano troppi limiti in termini di autonomia. Cosa li spinge? Il primo motivo è di carattere sociale (‘per non inquinare’),

Leggi tutto
Mercato, l’Europa frena

22/11/2020 – Ottobre smorza gli entusiasmi settembrini del mercato europeo occidentale (Ue+Efta+Uk) dell’auto nuova. Al più 1,1 per cento di settembre, segue infatti addirittura un meno 7,1 del mese scorso rispetto all’identico periodo del 2019.

Leggi tutto
La mobilità cambia

19/11/2020 – È chiaro che la pandemia ha avuto un forte impatto sulla mobilità. Cosa è cambiato? Tra chi ha cercato una risposta c’è anche Deloitte che ha condotto un’indagine a livello europeo.

Leggi tutto