Menu

Meno 90 ad Autopromotec

21/02/2017 - Mancano tre mesi all’edizione 2017 di Autopromotec, la più specializzata fiera internazionale dedicata all’aftermarket automobilistico. Temi caldi della rassegna biennale, in scena a Bologna dal 24 al 28 maggio: la connettività delle auto, le nuove forme di mobilità e il sempre maggiore utilizzo del web da parte degli automobilisti che implicano una vera e propria rivoluzione in officina. Si attende un incremento degli espositori tra il 10 e il 20 per cento rispetto al 2015, quando si era raggiunta quota 1.587 e ben oltre 100mila visitatori, dall’Italia e dall’estero.

In esposizione tutto ciò che può servire alle attività di autoriparazione: dalle attrezzature ai componenti, fino ai servizi. Molto da vedere, quindi, ma anche e da ascoltare con Autopromotec Edu, un’arena per i dibattiti che vedrà la presenza di autorevoli protagonisti del settore.

Tra le novità la possibilità per i meccanici di visionare l’officina 4.0, un vero e proprio salto in un futuro che si avvicina a grandi passi.

Per saperne di più non perdete il prossimo numero di AsConAuto Informa con l’intervista a Renzo Servadei, Amministratore Delegato dell’evento.

 

In primo piano
Bonus-Malus emissioni: è caos

9/12/2018 – Poche idee ma confuse. Questo è il sunto delle ultime decisioni governative nazionali in tema di tasse automobilistiche, già tra le più alte d’Europa.

Leggi tutto
Mercato auto ancora giù

6/12/2018 - Flette anche a novembre il mercato dell’auto in Italia. Le immatricolazioni si sono fermate a 146.991 unità facendo registrare un meno 6,3% su novembre 2017. Nei primi 11 mesi dell’anno si è arrivati a quota 1.785.722, meno 3,5% su gennaio-novembre di un anno fa.

Leggi tutto
Il Gruppo Psa fa cassa

2/12/2018 - Toyota e Psa hanno annunciato il prossimo passo della loro partnership nel mercato europeo, iniziata nel 2012 con la generazione precedente del furgone ProAce, prodotto in Francia alla Sevel Nord.

Leggi tutto
La fattura diventa elettronica

26/11/2018 – Partito il countdown per la fatturazione elettronica che diverrà obbligatoria a partire dal 1° gennaio 2019 come da Legge di Bilancio 2018. Una misura attraverso la quale Agenzia delle Entrate e Governo puntano da una parte a ridurre l’evasione, dall’altra a semplificare la macchina fiscale con una riduzione degli adempimenti.

Leggi tutto