Menu

Con IO, info a portata di mano

11/10/2019 - Si chiama ‘IO’,l’App dei servizi pubblici, sviluppata dal Governo attraverso il Team per la Trasformazione Digitale della Presidenza del Consiglio dei Ministri, che vede coinvolta anche l’Automobile Club d’Italia. Che con un messaggio di benvenuto, evidenzia la posizione tributaria dei veicoli intestati (o i servizi offerti dall’Aci), gli avvisi di scadenza del bollo auto (15 giorni prima della scadenza), avvisi di bollo scaduto (se non pagato), con contestuale possibilità di pagamento tramite PagoPA, e la visualizzazione del Certificato di proprietà digitale del veicolo (CDPD).

“L’Aci – ha spiegato Vincenzo Pensa, Direttore Centrale Sistemi Informativi e Innovazione  - è stata tra le primissime PA a manifestare una ‘vocazione digitale’, ed è da sempre in prima linea nello sviluppo e nell’adozione di tutte quelle nuove tecnologie in grado di rendere sempre più facile, più chiaro, più veloce e più sicuro il rapporto tra cittadini e Pubblica Amministrazione. “IO”permette di ‘fare sistema’ e creare quei presupposti culturali necessari perché il concetto di cittadinanza digitale possa espandersi con rapidità e in maniera diffusa.

 Una volta terminata la fase di sperimentazione che sta interessando i Comuni di Milano, Torino e Ripalta Cremasca, Aci attiverà sull’App 'IO' anche 'AvvisACI', un importante servizio che permetterà agli automobilisti di essere avvisati tramite email o Sms, ogni volta che viene trascritto al PRA un evento relativo ad un loro veicolo”.

In primo piano
Consumi di carburanti in calo

16/02/2020 – Sono 58 i miliardi di euro spesi in Italia nel 2019 da automobilisti e imprese per l’acquisto di carburanti per autotrazione.

Leggi tutto
Scattanti per il bonus

14/02/2014 - Trenta euro di bonus per l’acquisto dei dispositivi antiabbandono ma solo per i più veloci. Lo Stato italiano, infatti, per questa operazione ha stanziato 15,1 milioni di euro per il 2019 e 5 milioni per il 2020, sufficienti a soddisfare 670 mila richieste,

Leggi tutto
Coronavirus colpisce anche l’auto

10/02/2020 – Senza sosta le cattive notizie in merito all’infezione da Coronavirus che sta affliggendo la Cina. Oltre che per gli esseri umani, questa epidemia si sta dimostrando dannosa anche per il mondo dell’industria, in particolare quella elettronica e automotive.

Leggi tutto
L’auto soffre

7/02/2020 – Inizio di anno in negativo per il mercato auto. Secondo i dati diffusi dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, le immatricolazioni a Gennaio si sono fermate a quota 155.528 unità, il 5,9 per cento in meno rispetto allo stesso mese 2019 che già aveva dovuto fare i conti con una flessione di oltre il 7 per cento sull’anno prima.

Leggi tutto