Menu

Un contratto a misura di Dealer

17/05/2017 - La XV edizione di Dealer Day ha fornito il palcoscenico ideale per la presentazione del CCNL Automotive. Durante il workshop i ‘Concessionari titolari dei servizi per gestire meglio l’azienda’ il presidente di AsConAuto Fabrizio Guidi ha spiegato i contenuti di questo documento ideato per il settore automotive da offrire, in primis, alla rete dei concessionari. “Per tutti noi – ha detto - è particolare motivo di orgoglio il raggiungimento di questo nuovo importante traguardo per recuperare efficienza e fornire servizi in grado di allinearsi alle richieste differenti del mercato”. 

Il CCNL Automotive è stato elaborato insieme a Confimea e negoziato con Ugl, l’Unione Generale del Lavoro. Rispetto ai contratti attualmente utilizzati dalle concessionarie, riconducibili a Confcommercio e Confindustria, offre diversi plus: possibilità di valutare il merito, verificare i risultati, incentivare e adottare un sistema a provvigione, con una specificità di attenzione agli orari in uso nelle concessionarie, e un maggior utilizzo di strumenti detassati, quali benefit o altri strumenti in ambito assicurativo, sanitario e previdenziale. 

“La gestione del contratto che, ricordo, non si rivolge solo ai soci AsConAuto ma a tutti i dealer – ha aggiunto Fabrizio Guidi – richiede che vi sia una struttura fortemente dedicata, che inizi a occuparsi di servizi pensati per tutta   la categoria d è per questo motivo che l’invito che rivolgo oggi a tutti è proprio quello di associarsi ad Ascodealer che permetterà ai concessionari di essere titolari dei servizi dedicati alle proprie aziende e di incidere su regole e costi”.

I consulenti sono già disponibili a incontrare tutti coloro che vogliono saperne di più.

 

In primo piano
Come si cambia

18/09/2018 - Più lunghe, più larghe e sempre più straniere. I gusti degli italiani in fatto di automobili in 50 anni sono cambiati parecchio, come del resto l’offerta stessa che è cresciuta in modo esponenziale per arrivare a contare oggi 501 modelli contro gli 89 del 1968.

Leggi tutto
Maggiolino addio. Per sempre

15/09/2018 – Stavolta sarà veramente per sempre, almeno di ripensamenti in chiave elettrica dell’ultima ora. Ma, al momento, la decisione è questa: il 19 luglio del prossimo anno, dallo stabilimento Volkswagen di Puebla (Messico), l’unico rimasto a produrre la mitica vettura tedesca, uscirà l’ultimo Maggiolino.

Leggi tutto
Il Wltp dà un boost al mercato

8/09/2018 – Obbligatorio da questo 1° settembre e chiamato a sostituire l’attuale ciclo Nedc, il Worldwide harmonized Light-Duty vehicles Test Procedure (Wltp) è il nuovo metodo mondiale di controllo standardizzato per il rilevamento di consumi ed emissioni relativamente ad auto e furgoni.

Leggi tutto
Il web non passa l'esame

4/09/2018 – Nella ‘web era’ i siti internet delle case costruttrici non passano l’esame. È quanto emerge da un’analisi condotta da Forrester, azienda di ricerca e consulenza con presenza globale, che ha messo sotto la lente d’ingrandimento 11 dei principali marchi automobilistici in Europa: Audi, Bmw, Citroën, Ford, Mercedes-Benz, Nissan, Peugeot, Renault, Toyota, Vauxhall e Volkswagen, selezionati in base ai loro elevati volumi di vendita sia nel mercato di massa che nelle categorie di lusso.

Leggi tutto