Menu

Un circolante datato

28/06/2016 –In Italia le emissioni di CO2 derivate dall’uso di benzina e gasolio per autotrazione a maggio sono cresciute del 2,6 per cento rispetto allo stesso mese del 2015. Il consuntivo dei primi cinque mesi del 2016 evidenzia una sostanziale parità rispetto a gennaio-maggio dello scorso anno: 39.050.835 tonnellate contro 38.994.282. Entrando nel dettaglio si può notare che mentre le emissioni di CO2 derivate dal consumo di gasolio (pari al 75, 0 per cento del totale circa) vedono un incremento dello 0,7 per cento, quelle derivate dalla benzina flettono dell’1,4.

I dati sono stati elaborati dal Centro Ricerche Continental su informazioni fornite dal Ministero dello Sviluppo Economico.

L’andamento delle emissioni nella prima parte dell’anno è stato altamente discontinuo: è quindi, difficile, difficile individuare una tendenza che possa aiutare ad anticipare l’evoluzione della situazione nel resto dell’anno. Certo è che visto che il parco veicolare continua ad aumentare (secondo la sintesi statistica Unrae 2015 le vetture sulle nostre strade sarebbero poco meno di 36 milioni) e le percorrenze italiane medie rimangono pressoché invariate, si registrano benefici dovuti alla diffusione di veicoli Euro 5 ed Euro 6: i primi ora contribuiscono al totale con un 20,2 per cento, i secondi (elettrici compresi) con un 4,0.

Sono però ancora troppi gli Euro 0, 1 e 2 in circolazione: circa una vettura su quattro.

In primo piano
Bonus-Malus emissioni: è caos

9/12/2018 – Poche idee ma confuse. Questo è il sunto delle ultime decisioni governative nazionali in tema di tasse automobilistiche, già tra le più alte d’Europa.

Leggi tutto
Mercato auto ancora giù

6/12/2018 - Flette anche a novembre il mercato dell’auto in Italia. Le immatricolazioni si sono fermate a 146.991 unità facendo registrare un meno 6,3% su novembre 2017. Nei primi 11 mesi dell’anno si è arrivati a quota 1.785.722, meno 3,5% su gennaio-novembre di un anno fa.

Leggi tutto
Il Gruppo Psa fa cassa

2/12/2018 - Toyota e Psa hanno annunciato il prossimo passo della loro partnership nel mercato europeo, iniziata nel 2012 con la generazione precedente del furgone ProAce, prodotto in Francia alla Sevel Nord.

Leggi tutto
La fattura diventa elettronica

26/11/2018 – Partito il countdown per la fatturazione elettronica che diverrà obbligatoria a partire dal 1° gennaio 2019 come da Legge di Bilancio 2018. Una misura attraverso la quale Agenzia delle Entrate e Governo puntano da una parte a ridurre l’evasione, dall’altra a semplificare la macchina fiscale con una riduzione degli adempimenti.

Leggi tutto