Menu

Tutti contro Tesla

4/11/2017 – L’obiettivo è altisonante e prevede – da qui al 2020 - l’installazione sulle grandi vie di comunicazione europee di ben quattrocento colonnine per la ricarica veloce dei veicoli elettrici.

Fautori del progetto sono i costruttori tedeschi Bmw, Daimler e Volkswagen più l’americana Ford – comunque con fabbriche in territorio teutonico – che varano il progetto comune Ionity: un’unica presa, una sola spina, una card di ricarica e un software di gestione comune per fare il pieno d’elettricità a tutte le vetture Zev dei marchi associati.

L’obiettivo, malcelato, è quello di fare diretta concorrenza alla Tesla e ai suoi supercharger che in Europa stanno spuntando come funghi e che, pur avendo connettori identici a quelli usati dagli altri costruttori, de facto richiedono del software specifici presente solo sulle vetture californiane per abilitare la ricarica una volta connesso il cavo tra colonnina e veicolo.

Le prime venti saranno realizzate già prima della fine di quest’anno tra Norvegia, Germania ed Austria. Le colonnine avranno fino a 350 kW di potenza e saranno dislocate in maniera strategica, grazie anche alla cooperazione con altri soggetti (Ömv, Tank & Rast e Circle K) che consentirà di avere non meno di cento stazioni alla fine del 2018, distanziate tra loro mediamente di 120 chilometri.

In primo piano
Bonus-Malus emissioni: è caos

9/12/2018 – Poche idee ma confuse. Questo è il sunto delle ultime decisioni governative nazionali in tema di tasse automobilistiche, già tra le più alte d’Europa.

Leggi tutto
Mercato auto ancora giù

6/12/2018 - Flette anche a novembre il mercato dell’auto in Italia. Le immatricolazioni si sono fermate a 146.991 unità facendo registrare un meno 6,3% su novembre 2017. Nei primi 11 mesi dell’anno si è arrivati a quota 1.785.722, meno 3,5% su gennaio-novembre di un anno fa.

Leggi tutto
Il Gruppo Psa fa cassa

2/12/2018 - Toyota e Psa hanno annunciato il prossimo passo della loro partnership nel mercato europeo, iniziata nel 2012 con la generazione precedente del furgone ProAce, prodotto in Francia alla Sevel Nord.

Leggi tutto
La fattura diventa elettronica

26/11/2018 – Partito il countdown per la fatturazione elettronica che diverrà obbligatoria a partire dal 1° gennaio 2019 come da Legge di Bilancio 2018. Una misura attraverso la quale Agenzia delle Entrate e Governo puntano da una parte a ridurre l’evasione, dall’altra a semplificare la macchina fiscale con una riduzione degli adempimenti.

Leggi tutto