Menu

Tre su quattro al lavoro in auto

26/09/2016 - In Italia al lavoro si va soprattutto con l’auto. Secondo un’elaborazione di Federpneus (Associazione Nazionale Rivenditori Specialisti di Pneumatici) basata su dati Istat, ogni giorno 15,6 milioni di persone utilizzano la vettura come conducenti o passeggeri per raggiungere il proprio luogo di lavoro. Un numero tre volte superiore rispetto a quello di coloro che, invece, utilizzano abitualmente mezzi di trasporto alternativi (treno, metropolitana, tram, autobus, corriere, navette aziendali, motocicletta, bicicletta), 4,5 milioni in tutto.

Il traffico e i costi del carburante non impediscono, quindi, agli abitanti della Penisola di continuare a preferire la quattro ruote per i loro spostamenti e non solo in quelle città dove i trasporti pubblici risultano particolarmente carenti.

Più veicoli per le strade però si traduce anche in maggiore inquinamento. Cosa fare allora? Sensibilizzate anche i vostri clienti sull’importanza di sottoporre la vettura a controlli regolari per verificarne il corretto funzionamento di tutte le sue parti. La manutenzione è la migliore alleata sia dell’ambiente, sia della sicurezza.

In primo piano
Ford e Volkswagen insieme. Ma per i van

23/06/2018 – Non una joint venture, bensì un’alleanza e – almeno per ora – limitata al solo comparto dei veicoli commerciali leggeri.

Leggi tutto
Strade ancora troppo pericolose

20/06/2018 - Negli ultimi quattro anni non si registrano miglioramenti per la sicurezza stradale all’interno dell’Unione Europea e per la prima volta l’ETSC - Consiglio Europeo per la Sicurezza Stradale - non assegnerà ad alcun Paese il premio annuale per i progressi verso una mobilità responsabile.

Leggi tutto
Anfia-Convey contro la contraffazione

19/06/2018 – È partito qualche giorno fa il Progetto Pilota ‘Lotta alla contraffazione online su piattaforme di e-Commerce B2B E B2C’ che coinvolge Anfia e Convey, società leader nei servizi per la lotta alla contraffazione online.

Leggi tutto
Bmw richiama i diesel e non solo

17/06/2018 – Dovrebbero essere 11.700 le auto diesel interessate al recente richiamo indetto da Bmw.

Leggi tutto