Menu

Revisioni, un bel business

27/09/2017 - Nei primi sei mesi del 2017, stando ai dati derivati da un’elaborazione dell’Osservatorio Autopromotec, per sottoporre le loro vetture al check obbligatorio gli italiani hanno speso 1.447,9 milioni di euro, l’1,1 per cento in più dello stesso periodo dell’anno precedente. Un incremento dovuto al maggior numero di auto chiamate a revisione (più 0,2 per cento, da 7.472.659 a 7.490.798) e ai costi superiori delle operazioni di manutenzione e riparazione come risulta dagli indici Istat (più 1,32 per cento).

La somma complessiva comprende il pagamento della tariffa fissata per le revisioni, pari a 501 milioni di euro (lo 0,2 per cento in più del periodo gennaio-giugno 2016 rispetto al 1° semestre 2016), e il costo per le operazioni di prerevisione, ossia le manutenzioni e le riparazioni necessarie per porre i veicoli in condizione di superare i controlli, pari a 947 milioni di euro (più 1,6).

Ricordiamo che le auto destinate al trasporto di persone e cose di massa complessiva a pieno carico inferiore a 3,5 tonnellate devono essere sottoposte alla revisione a partire da quattro anni dalla prima immatricolazione e, successivamente entro due anni dal precedente controllo.

 

In primo piano
L’anidride carbonica scende

21/10/2017 – Smog nelle città italiane alle stelle. Eppure, fino a qualche settimana fa, almeno sul fronte delle emissioni di anidride carbonica (CO2) emessa dai motori endotermici, le rilevazioni avevano fatto ben sperare per quest’autunno.

Leggi tutto
L’avanzata delle elettriche

18/10/ 2017 – Sull’onda dei notevoli progressi compiuti dai produttori cinesi, dei sempre più stringenti limiti alla circolazione e degli obiettivi di riduzione delle emissioni di CO2 e NOX imposti dalle normative accelera la diffusione di vetture elettriche in Asia. Europa e Nord America seguono ma a forte distanza.

Leggi tutto
ECall, Italia in testa

14/10/2017 - Dal 31 marzo del prossimo anno, auto e furgoni di nuova omologazione in Europa dovranno essere obbligatoriamente equipaggiati con l’eCall, il sistema che invia automaticamente una chiamata georeferenziata in caso di emergenza o incidente a una centrale, che in tutta Europa risponde al numero 112.

Leggi tutto
A Torino la mobilità del futuro

11/10/2017 - Come ci muoveremo nel futuro? Se ne è parlato alla quinta edizione di Smart Mobility World, l’evento europeo dedicato alla mobilità sostenibile, digitale e integrata in scena al Lingotto Fiere di Torino dal 10 all’11 ottobre.

Leggi tutto