Menu

Quasi tre miliardi in revisioni

12/03/2017 – Piccolo calo nella spesa per le revisioni dei veicoli lo scorso anno. Il 2016 s’è chiuso infatti con 2,86 miliardi di euro sborsati, ossia l’1 per cento in meno del 2015, anno in cui le vetture chiamate alla revisione ministeriale obbligatoria furono 14.371.111, contro le 13.949.808 dell’anno chiusosi recentemente.

È quanto emerge da un’elaborazione dell’Osservatorio Autopromotec su dati Istat e del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, da cui si evince come il calo di spesa per le revisioni sia da imputare essenzialmente alla diminuzione degli autoveicoli chiamati all’appello.

Esplicitando i dati emerge poi che, di questi 2,86 miliardi, 932,9 milioni di euro sono stati sborsati per la pura revisione, i cui oneri accessori sono aumentati nel 2016. Mentre i restanti 1.934,5 milioni siano stati spesi per tutte le operazioni di manutenzione e/o riparazione necessarie a mettere i veicoli in grado di superare i controlli, la cosiddetta pre-revisione. Per la quale però gli automobilisti hanno deciso di spendere lo 0,9 per cento in meno.

In primo piano
Vogliamo il Superammortamento

21/11/2017 – Consentire a chi acquista autovetture nuove come beni strumentali di usufruire del Superammortamento anche nel 2018. È questa, in estrema sintesi la richiesta di Anfia, Aniasa, Assilea, Federauto e Unrae in rappresentanza dell'intero settore automobilistico nazionale, e con il supporto delle Confederazioni di riferimento, Confindustria e Confcommercio.

Leggi tutto
Tesla s’allarga ai truck

19/11/2017 – Non solo auto per Tesla che, lo scorso 16 novembre, con una ventina di giorni di ritardo rispetto a quanto annunciato in prima battuta (dove essere svelato il 26 ottobre), ha mostrato al pubblico un truck elettrico.

Leggi tutto
Al via con gli invernali

15/11/2017 - Il 15 novembre sono scattate le ordinanze di obbligo di circolazione con pneumatici invernali o catene a bordo.

Leggi tutto
L’automotive italiano cresce

12/11/2017 - Secondo i dati preliminari comunicati dall’Anfia (l’Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica), nei primi nove mesi dell’anno in corso, la produzione italiana di autovetture registra una crescita del 5 per cento (oltre 560mila vetture), mentre il totale degli autoveicoli prodotti sfiora le 860mila unità, pari a una crescita del 3,5 per cento.

Leggi tutto