Menu

Psa-Opel, è fatta

4/03/2017 – Sarà il secondo gruppo automobilistico europeo dopo Volkswagen quello che verrà ufficializzato martedì, probabilmente in concomitanza con l’apertura alla stampa del Salone internazionale dell’auto di Ginevra (Svizzera), e che sorgerà dall’unione tra Psa Peugeot-Citroën e Opel.

Un Consiglio di sorveglianza straordinario del gruppo francese, svoltosi nel pomeriggio di ieri a Parigi, ha dato il via libera all'acquisto di Opel e del braccio britannico Vauxhall dal gruppo statunitense General Motors.

I due soggetti hanno trovato la convergenza su quelli che erano due punti chiave del take-over e che riguardavano più degli aspetti ‘accessori’ che non la produzione delle vetture. Il primo inerente alle pensioni dei dipendenti Opel/Vauxhall, calcolate in circa 7 miliardi di euro; il secondo relativo alla futura gestione di quelle royalty che oggi Opel versa annualmente a Gm per le attività di ricerca & sviluppo.

Per il gruppo di Detroit, la vendita di Opel è un po’ la fine di un calvario durato sedici anni - sempre in perdita -, che potrebbe però portare al licenziamento di oltre seimila dipendenti col ‘blitz’ ricamato sulla tuta o sul colletto bianco.

L’unione dei marchi dovrebbe risultare in 4,3 milioni di veicoli prodotti all’anno, 3 milioni dei quali in Europa. Ma soprattutto generare sinergie pari a 2 miliardi di euro annui, grazie alla condivisione di piattaforme e catene cinematiche.

In primo piano
Bonus-Malus emissioni: è caos

9/12/2018 – Poche idee ma confuse. Questo è il sunto delle ultime decisioni governative nazionali in tema di tasse automobilistiche, già tra le più alte d’Europa.

Leggi tutto
Mercato auto ancora giù

6/12/2018 - Flette anche a novembre il mercato dell’auto in Italia. Le immatricolazioni si sono fermate a 146.991 unità facendo registrare un meno 6,3% su novembre 2017. Nei primi 11 mesi dell’anno si è arrivati a quota 1.785.722, meno 3,5% su gennaio-novembre di un anno fa.

Leggi tutto
Il Gruppo Psa fa cassa

2/12/2018 - Toyota e Psa hanno annunciato il prossimo passo della loro partnership nel mercato europeo, iniziata nel 2012 con la generazione precedente del furgone ProAce, prodotto in Francia alla Sevel Nord.

Leggi tutto
La fattura diventa elettronica

26/11/2018 – Partito il countdown per la fatturazione elettronica che diverrà obbligatoria a partire dal 1° gennaio 2019 come da Legge di Bilancio 2018. Una misura attraverso la quale Agenzia delle Entrate e Governo puntano da una parte a ridurre l’evasione, dall’altra a semplificare la macchina fiscale con una riduzione degli adempimenti.

Leggi tutto