Menu

Psa e Opel, pronti alle nozze

15/02/2017 - Giunta a sorpresa la notizia, da parte di Bloomberg, che il Gruppo Psa sarebbe interessato ad acquisire il ramo europeo della General Motors che comprende i marchi Opel e Vauxhall. La conferma è arrivata proprio oggi dal Gruppo francese che ha però sottolineato che non vi è alcuna garanzia circa il raggiungimento di un accordo tra le parti.

I due colossi dell’auto collaborano già dal 2012. Insieme hanno avviato tre progetti in Europa (la nuova Opel Zafira che sarà fabbricata in Francia da Psa, il successore della Citroen C3 Picasso prodotto negli stabilimenti spagnoli di Opel e un’utilitaria) sfruttando le sinergie per migliorare la redditività e l'efficienza industriale. L’acquisizione offrirebbe nuove possibilità di espansione e di cooperazione tra i marchi.

Preoccupato il governo tedesco che teme una perdita di posti di lavoro in Germania a favore di un’organizzazione più franco-centrica.

Se l’operazione dovesse concludersi Psa diventerebbe il secondo gruppo automobilistico europeo, dopo Volkswagen.

In primo piano
Bonus-Malus emissioni: è caos

9/12/2018 – Poche idee ma confuse. Questo è il sunto delle ultime decisioni governative nazionali in tema di tasse automobilistiche, già tra le più alte d’Europa.

Leggi tutto
Mercato auto ancora giù

6/12/2018 - Flette anche a novembre il mercato dell’auto in Italia. Le immatricolazioni si sono fermate a 146.991 unità facendo registrare un meno 6,3% su novembre 2017. Nei primi 11 mesi dell’anno si è arrivati a quota 1.785.722, meno 3,5% su gennaio-novembre di un anno fa.

Leggi tutto
Il Gruppo Psa fa cassa

2/12/2018 - Toyota e Psa hanno annunciato il prossimo passo della loro partnership nel mercato europeo, iniziata nel 2012 con la generazione precedente del furgone ProAce, prodotto in Francia alla Sevel Nord.

Leggi tutto
La fattura diventa elettronica

26/11/2018 – Partito il countdown per la fatturazione elettronica che diverrà obbligatoria a partire dal 1° gennaio 2019 come da Legge di Bilancio 2018. Una misura attraverso la quale Agenzia delle Entrate e Governo puntano da una parte a ridurre l’evasione, dall’altra a semplificare la macchina fiscale con una riduzione degli adempimenti.

Leggi tutto