Menu

Pronti (quasi) a spiccare il volo

26/06/2017 - Mentre si fa un gran parlare di guida autonoma c’è già chi sta pensando di mettere le ali alle nostre auto per risolvere, almeno in parte, la questione del congestionamento del traffico all’interno delle città. Frost & Sullivan, azienda di consulenza, prevede che case automobilistiche, start-up, aziende aerospaziali e altri operatori faranno investimenti significativi nel mercato dei veicoli volanti e presenteranno i propri prototipi nei prossimi 5-10 anni. Certo gli scogli da superare non sono pochi: decollo e atterraggio in zone urbane, errore umano, sicurezza, efficienza del carburante, autonomia, rumore, sicurezza e controllo del traffico aereo. Senza contare che oggi i costi sarebbero proibitivi.

“Il settore delle automobili volanti è in uno stadio nascente in cui varie aziende stanno sviluppando diversi modelli di automobili volanti, molte delle quali sono in fase di test e il loro lancio è previsto entro il 2025 – ha affermato Joe Praveen Vijayakumar, analista di Frost & Sullivan - Si prevede che l’ingresso di Airbus, Google e Uber nel mercato delle automobili volanti darà lo slancio necessario per rendere possibili le applicazioni commerciali delle automobili volanti entro il 2035”.

Intorno alle automobili volanti nasceranno una serie di nuovi servizi per gli affari, come ad esempio turismo aereo, sorveglianza aerea erogata come servizio, consegna per via aerea di aiuti critici, taxi aerei pay-per-ride e leasing aziendali di mezzi volanti. Meccanici e carrozzieri preparate le piste di atterraggio…

 

 

In primo piano
Al via con gli invernali

15/11/2017 - Il 15 novembre sono scattate le ordinanze di obbligo di circolazione con pneumatici invernali o catene a bordo.

Leggi tutto
L’automotive italiano cresce

12/11/2017 - Secondo i dati preliminari comunicati dall’Anfia (l’Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica), nei primi nove mesi dell’anno in corso, la produzione italiana di autovetture registra una crescita del 5 per cento (oltre 560mila vetture), mentre il totale degli autoveicoli prodotti sfiora le 860mila unità, pari a una crescita del 3,5 per cento.

Leggi tutto
Obiettivo meno 30 per cento

8/11/2017 - Pubblicato dalla Commissione Europea il secondo pacchetto mobilità che include una proposta per gli obiettivi di riduzione delle emissioni di CO2 post-2021 per le autovetture e i veicoli commerciali. Una proposta che non convince pienamente Anfia.


Leggi tutto
Tutti contro Tesla

4/11/2017 – L’obiettivo è altisonante e prevede – da qui al 2020 - l’installazione sulle grandi vie di comunicazione europee di ben quattrocento colonnine per la ricarica veloce dei veicoli elettrici.

Leggi tutto