Menu

Più controlli per la sicurezza

12/06/2016 - La Legge di Stabilità 2016 (art. 1 comma 655) ha autorizzato una spesa pari a cinque milioni di euro – nell’anno in corso - per le verifiche sia dei livelli di emissione dei veicoli nuovi/in circolazione sia delle conformità dei dispositivi a tutela della sicurezza stradale. In attuazione di tali disposizioni, il Decreto Ministero dei Trasporti datato 26 febbraio 2016 (GU. n. 58 del 10 marzo 2016) ha previsto che i veicoli, i componenti, i dispositivi nonché i sistemi omologati siano oggetto di verifiche tecniche.

Sono soggetti ai controlli sulle omologazioni:

* ciclomotori; motoveicoli; autoveicoli e rimorchi;
* caschi per utenti di veicoli a due ruote;
* sistemi di ritenuta per bambini;
* pneumatici per autoveicoli, motocicli e ciclomotori;
* ruote (come da DM 20, datato 10 gennaio 2013);
* guarnizioni di attrito per i sistemi frenanti dei veicoli.

Con successivi decreti, la Direzione Generale della Motorizzazione stabilirà le modalità, le metodologie di prova e i requisiti di accettabilità relativi alle verifiche di conformità al tipo omologato.

Verifiche e prove verranno effettuate dalla Direzione Generale della Motorizzazione attraverso i propri uffici, istituti specializzati o idonei laboratori. In caso di irregolarità, il Decreto rimanda alle sanzioni previste dal Codice della Strada, dal Codice del Consumo e da alcune Direttive Europee.

In primo piano
Come si cambia

18/09/2018 - Più lunghe, più larghe e sempre più straniere. I gusti degli italiani in fatto di automobili in 50 anni sono cambiati parecchio, come del resto l’offerta stessa che è cresciuta in modo esponenziale per arrivare a contare oggi 501 modelli contro gli 89 del 1968.

Leggi tutto
Maggiolino addio. Per sempre

15/09/2018 – Stavolta sarà veramente per sempre, almeno di ripensamenti in chiave elettrica dell’ultima ora. Ma, al momento, la decisione è questa: il 19 luglio del prossimo anno, dallo stabilimento Volkswagen di Puebla (Messico), l’unico rimasto a produrre la mitica vettura tedesca, uscirà l’ultimo Maggiolino.

Leggi tutto
Il Wltp dà un boost al mercato

8/09/2018 – Obbligatorio da questo 1° settembre e chiamato a sostituire l’attuale ciclo Nedc, il Worldwide harmonized Light-Duty vehicles Test Procedure (Wltp) è il nuovo metodo mondiale di controllo standardizzato per il rilevamento di consumi ed emissioni relativamente ad auto e furgoni.

Leggi tutto
Il web non passa l'esame

4/09/2018 – Nella ‘web era’ i siti internet delle case costruttrici non passano l’esame. È quanto emerge da un’analisi condotta da Forrester, azienda di ricerca e consulenza con presenza globale, che ha messo sotto la lente d’ingrandimento 11 dei principali marchi automobilistici in Europa: Audi, Bmw, Citroën, Ford, Mercedes-Benz, Nissan, Peugeot, Renault, Toyota, Vauxhall e Volkswagen, selezionati in base ai loro elevati volumi di vendita sia nel mercato di massa che nelle categorie di lusso.

Leggi tutto