Menu

Per driver di polso

6/05/2016 - Si ampliano gli utilizzi degli smartwatch in campo automotive. Stavolta è il prestigioso marchio Bentley a proporre un utilizzo diverso dell'AppleWatch, addirittura per gestire alcuni servizi di bordo. Quindi, addio a leve o bottoni sui sedili (che comunque restano), per traslare la seduta, regolare i poggiatesta, comandare la climatizzazione o gustarsi un massaggio via sedili basta ora ruotare il polso e fare tutto dallo schermino dell'orologio in questione.

Tutto grazie alla nuova App che la Casa di Crewe offre ai freschi possessori di un fiammante Suv Bentayga. La regolazione della temperatura interna si esegue semplicemente ruotando la corona dell'orologio e, sempre dall'AppleWatch, gli occupanti possono pilotare il sistema d'intrattenimento multimediale, replicando così al polso tutti i comandi presenti in console centrale.

Ma non è tutto. Visto che dall'App presente sullo smartwatch ogni occupante connesso via bluetooth al sistema di bordo può sapere a che velocità si sta viaggiando e quali sono i consumi di carburante. Ulteriori funzioni verranno implementate nei prossimi rilasci dell'applicazione, scaricabile gratuitamente dall'App Store di iTunes.

In primo piano
Bmw richiama i diesel e non solo

17/06/2018 – Dovrebbero essere 11.700 le auto diesel interessate al recente richiamo indetto da Bmw.

Leggi tutto
Riflettori sul domani

12/11/2018 - Domani 13 giugno all'Unipol Arena di Casalecchio di Reno, in provincia di Bologna, si alza il sipario su Autopromotec Conference - Stati Generali 2018, una due giorni dedicata all'aftermarket automobilistico.

Leggi tutto
Richiamo per il Vito Mercedes-Benz

10/06/2018 – La Kba, l’Autorità Federale tedesca per i Trasporti, ha notificato ufficialmente a Daimler l’obbligo di effettuare un richiamo di tutti i modelli del suo commerciale Vito equipaggiati col motore diesel Euro 6 da 1,6 litri, quello fabbricato da Renault per intenderci.

Leggi tutto
Con i pneus si fa strada

5/06/2018 - Un bel business quello dei pneumatici in Italia. Secondo uno studio della GfK, società di ricerca, nel 2017 il settore dei gommisti specialisti nella Penisola ha generato un valore di quasi 2 miliardi di euro, in crescita del 3,6 per cento rispetto all’anno precedente.

Leggi tutto