Menu

Occhio ai contraffatti

26/01/ 2017 - La storia, purtroppo nota, si ripete. È solo di qualche giorno fa la notizia di un nuovo maxisequestro (oltre 500.000 pezzi) di ricambi automobilistici contraffatti da parte della Guardia di Finanza di Torino. Ben ventisette le società italiane coinvolte nella frode, quasi tutte del nord Italia, e trenta le persone indagate che dovranno rispondere davanti ai Giudici delle accuse di vendita di prodotti contraffatti, ricettazione e frode in commercio.

Si stima che le merci, sui quali erano riprodotti i loghi di note case automobilistiche, avessero un valore sul mercato superiore ai 6 milioni di euro. Fedeli agli originali anche gli imballi in grado di trarre in inganno non solo gli automobilisti, attratti da un prezzo certamente vantaggioso, ma anche i meccanici.

Come non cadere in trappola rischiando di mettere in serio pericolo la sicurezza dei veicoli e, quindi, di chi lo guida o li occupa? La prima regola è quella di non cedere di fronte a offerte di ricambi non coerenti, agli acquisti on-line o porta a porta a prezzi stracciati. La seconda è quella di rivolgersi sempre alle reti ufficiali. Tutti gli affiliati AsConAuto per i loro acquisti possono affidarsi al consorzi di competenza per avere la certezza di ricevere solo ricambi originali e di operare quindi nel pieno rispetto delle regole.

 

In primo piano
Bonus-Malus emissioni: è caos

9/12/2018 – Poche idee ma confuse. Questo è il sunto delle ultime decisioni governative nazionali in tema di tasse automobilistiche, già tra le più alte d’Europa.

Leggi tutto
Mercato auto ancora giù

6/12/2018 - Flette anche a novembre il mercato dell’auto in Italia. Le immatricolazioni si sono fermate a 146.991 unità facendo registrare un meno 6,3% su novembre 2017. Nei primi 11 mesi dell’anno si è arrivati a quota 1.785.722, meno 3,5% su gennaio-novembre di un anno fa.

Leggi tutto
Il Gruppo Psa fa cassa

2/12/2018 - Toyota e Psa hanno annunciato il prossimo passo della loro partnership nel mercato europeo, iniziata nel 2012 con la generazione precedente del furgone ProAce, prodotto in Francia alla Sevel Nord.

Leggi tutto
La fattura diventa elettronica

26/11/2018 – Partito il countdown per la fatturazione elettronica che diverrà obbligatoria a partire dal 1° gennaio 2019 come da Legge di Bilancio 2018. Una misura attraverso la quale Agenzia delle Entrate e Governo puntano da una parte a ridurre l’evasione, dall’altra a semplificare la macchina fiscale con una riduzione degli adempimenti.

Leggi tutto