Menu

Nissan-contraffatti: uno a zero

11/07/2017 – La guerra che Nissan ha dichiarato ai ricambi contraffatti, vera e propria minaccia per la sicurezza dei consumatori, sta dando ottimi risultati. MarkMonitor, azienda specializzata nella protezione del brand online, ha annunciato che la partnership con il costruttore giapponese, in corso dal 2013, ha consentito di rimuovere più di 31.700 prodotti contraffatti e di intraprendere azioni contro 125.000 annunci sui marketplace, per un valore di 283 milioni di dollari.

Importanti gli obiettivi raggiunti da Nissan: aumento della sicurezza dei propri clienti, riduzione dell’abuso di dominio e della confusione dei brand Nissan e Infiniti, e vertiginosa diminuzione del numero di annunci contraffatti su diverse piattaforme in tutto il mondo.

“La sicurezza dei nostri clienti è il nostro obiettivo primario e i ricambi contraffatti rappresentano un rischio inutile per loro, - ha affermato Andy Forsythe, Brand Protection Manager per Nissan Nord America - Nissan è impegnata nella vigilanza contro la contraffazione e la collaborazione con MarkMonitor ci ha fornito le capacità per rilevare questo genere di vendite ed educare i rivenditori e i consumatori ai potenziali pericoli che queste parti possono causare.”

Ricordiamo che i ricambi contraffatti, che costano al settore automotive globale quasi 45 miliardi di dollari all’anno, costituiscono il maggior rischio di responsabilità per i produttori.

 

In primo piano
Come si cambia

18/09/2018 - Più lunghe, più larghe e sempre più straniere. I gusti degli italiani in fatto di automobili in 50 anni sono cambiati parecchio, come del resto l’offerta stessa che è cresciuta in modo esponenziale per arrivare a contare oggi 501 modelli contro gli 89 del 1968.

Leggi tutto
Maggiolino addio. Per sempre

15/09/2018 – Stavolta sarà veramente per sempre, almeno di ripensamenti in chiave elettrica dell’ultima ora. Ma, al momento, la decisione è questa: il 19 luglio del prossimo anno, dallo stabilimento Volkswagen di Puebla (Messico), l’unico rimasto a produrre la mitica vettura tedesca, uscirà l’ultimo Maggiolino.

Leggi tutto
Il Wltp dà un boost al mercato

8/09/2018 – Obbligatorio da questo 1° settembre e chiamato a sostituire l’attuale ciclo Nedc, il Worldwide harmonized Light-Duty vehicles Test Procedure (Wltp) è il nuovo metodo mondiale di controllo standardizzato per il rilevamento di consumi ed emissioni relativamente ad auto e furgoni.

Leggi tutto
Il web non passa l'esame

4/09/2018 – Nella ‘web era’ i siti internet delle case costruttrici non passano l’esame. È quanto emerge da un’analisi condotta da Forrester, azienda di ricerca e consulenza con presenza globale, che ha messo sotto la lente d’ingrandimento 11 dei principali marchi automobilistici in Europa: Audi, Bmw, Citroën, Ford, Mercedes-Benz, Nissan, Peugeot, Renault, Toyota, Vauxhall e Volkswagen, selezionati in base ai loro elevati volumi di vendita sia nel mercato di massa che nelle categorie di lusso.

Leggi tutto