Menu

Metano, rete in crescita

1/10/2016 – Le previsioni parlano di 40 mila punti distributivi entro il 2024. Nel mondo, però. Un numero che non fa certo impressione, ma che rappresenta un sicuro balzo in avanti rispetto ai 26.700 distributori di gas naturale compresso attivi a oggi nel globo. Ciò significa infatti un aumento pari al 35 per cento delle stazioni di metano, nel prossimo decennio.

Lo dice una previsione dell’istituto di ricerca Navigant Research, resa nota in Italia dall’Osservatorio Federmetano. “Nonostante la discesa dei prezzi del petrolio – commenta Sam Abuelsamid, senior research analyst di Navigant Research – il metano resta un’alternativa particolarmente competitiva a benzina e gasolio, stante dei regolamenti sempre più stringenti adottati in tema di emissioni: soprattutto nelle aree in cui l’uso di veicoli elettrici non è un’alternativa percorribile ai carburanti tradizionali”.

A guidare questa crescita distributiva è il successo crescente di soluzioni tecnologiche innovative, come il metano liquido (Lng), l’alimentazione dual-fuel (dove si miscelano gasolio e metano) e – prossimamente – il biometano, combustibili in rapida espansione nel settore dei mezzi pesanti. Nel nostro paese, proprio l’approvazione del decreto legislativo che recepisce la normativa europea sui carburanti alternativi e rimuove gli ostacoli alla diffusione industriale del gas naturale liquefatto darà un boost al comparto.

In primo piano
Bonus-Malus emissioni: è caos

9/12/2018 – Poche idee ma confuse. Questo è il sunto delle ultime decisioni governative nazionali in tema di tasse automobilistiche, già tra le più alte d’Europa.

Leggi tutto
Mercato auto ancora giù

6/12/2018 - Flette anche a novembre il mercato dell’auto in Italia. Le immatricolazioni si sono fermate a 146.991 unità facendo registrare un meno 6,3% su novembre 2017. Nei primi 11 mesi dell’anno si è arrivati a quota 1.785.722, meno 3,5% su gennaio-novembre di un anno fa.

Leggi tutto
Il Gruppo Psa fa cassa

2/12/2018 - Toyota e Psa hanno annunciato il prossimo passo della loro partnership nel mercato europeo, iniziata nel 2012 con la generazione precedente del furgone ProAce, prodotto in Francia alla Sevel Nord.

Leggi tutto
La fattura diventa elettronica

26/11/2018 – Partito il countdown per la fatturazione elettronica che diverrà obbligatoria a partire dal 1° gennaio 2019 come da Legge di Bilancio 2018. Una misura attraverso la quale Agenzia delle Entrate e Governo puntano da una parte a ridurre l’evasione, dall’altra a semplificare la macchina fiscale con una riduzione degli adempimenti.

Leggi tutto