Menu

Meno decessi sulle strade italiane

29/12/2016 – Migliorano gli indicatori della sicurezza stradale in Italia nel primo semestre 2016. Secondo i dati preliminari diffusi da Aci-Istat gli incidenti con lesioni alle persone sono diminuiti dello 0,8 per cento rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente: se ne sono contati complessivamente 83.549 che hanno causato 1.466 decessi (meno 4,7 per cento su gennaio-giugno 2015) e 118.349 feriti (meno 0,5 per cento). L’indice di mortalità si attesta a 1,75 contro l’1,88 del primo semestre 2015.

Numeri particolarmente positivi visto l’incremento della mobilità e delle percorrenze stradali registrati nella prima parte dell’anno.

In autostrada si registra il calo più consistente delle vittime: meno 15,0 per cento. Strade urbane ed extraurbane fanno, invece, segnare un meno 2,0 e un meno 5,0 per cento.

Quali le infrazioni commesse maggiormente al volante dagli italiani, spesso causa di incidente? Uso del cellulare ed eccesso di velocità. Le contravvenzioni elevate dalla Polizia Stradale sono cresciute rispettivamente del 25,0 e del 22,0 per cento.

Rimane ancora lontano l’obiettivo di un dimezzamento delle vittime della strada nel decennio 2010-2020: si punta, infatti, a non superare i 985 decessi. Impossibile abbassare la guardia.

In primo piano
Bonus-Malus emissioni: è caos

9/12/2018 – Poche idee ma confuse. Questo è il sunto delle ultime decisioni governative nazionali in tema di tasse automobilistiche, già tra le più alte d’Europa.

Leggi tutto
Mercato auto ancora giù

6/12/2018 - Flette anche a novembre il mercato dell’auto in Italia. Le immatricolazioni si sono fermate a 146.991 unità facendo registrare un meno 6,3% su novembre 2017. Nei primi 11 mesi dell’anno si è arrivati a quota 1.785.722, meno 3,5% su gennaio-novembre di un anno fa.

Leggi tutto
Il Gruppo Psa fa cassa

2/12/2018 - Toyota e Psa hanno annunciato il prossimo passo della loro partnership nel mercato europeo, iniziata nel 2012 con la generazione precedente del furgone ProAce, prodotto in Francia alla Sevel Nord.

Leggi tutto
La fattura diventa elettronica

26/11/2018 – Partito il countdown per la fatturazione elettronica che diverrà obbligatoria a partire dal 1° gennaio 2019 come da Legge di Bilancio 2018. Una misura attraverso la quale Agenzia delle Entrate e Governo puntano da una parte a ridurre l’evasione, dall’altra a semplificare la macchina fiscale con una riduzione degli adempimenti.

Leggi tutto