Menu

Meno decessi sulle strade italiane

29/12/2016 – Migliorano gli indicatori della sicurezza stradale in Italia nel primo semestre 2016. Secondo i dati preliminari diffusi da Aci-Istat gli incidenti con lesioni alle persone sono diminuiti dello 0,8 per cento rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente: se ne sono contati complessivamente 83.549 che hanno causato 1.466 decessi (meno 4,7 per cento su gennaio-giugno 2015) e 118.349 feriti (meno 0,5 per cento). L’indice di mortalità si attesta a 1,75 contro l’1,88 del primo semestre 2015.

Numeri particolarmente positivi visto l’incremento della mobilità e delle percorrenze stradali registrati nella prima parte dell’anno.

In autostrada si registra il calo più consistente delle vittime: meno 15,0 per cento. Strade urbane ed extraurbane fanno, invece, segnare un meno 2,0 e un meno 5,0 per cento.

Quali le infrazioni commesse maggiormente al volante dagli italiani, spesso causa di incidente? Uso del cellulare ed eccesso di velocità. Le contravvenzioni elevate dalla Polizia Stradale sono cresciute rispettivamente del 25,0 e del 22,0 per cento.

Rimane ancora lontano l’obiettivo di un dimezzamento delle vittime della strada nel decennio 2010-2020: si punta, infatti, a non superare i 985 decessi. Impossibile abbassare la guardia.

In primo piano
Ford e Volkswagen insieme. Ma per i van

23/06/2018 – Non una joint venture, bensì un’alleanza e – almeno per ora – limitata al solo comparto dei veicoli commerciali leggeri.

Leggi tutto
Strade ancora troppo pericolose

20/06/2018 - Negli ultimi quattro anni non si registrano miglioramenti per la sicurezza stradale all’interno dell’Unione Europea e per la prima volta l’ETSC - Consiglio Europeo per la Sicurezza Stradale - non assegnerà ad alcun Paese il premio annuale per i progressi verso una mobilità responsabile.

Leggi tutto
Anfia-Convey contro la contraffazione

19/06/2018 – È partito qualche giorno fa il Progetto Pilota ‘Lotta alla contraffazione online su piattaforme di e-Commerce B2B E B2C’ che coinvolge Anfia e Convey, società leader nei servizi per la lotta alla contraffazione online.

Leggi tutto
Bmw richiama i diesel e non solo

17/06/2018 – Dovrebbero essere 11.700 le auto diesel interessate al recente richiamo indetto da Bmw.

Leggi tutto