Menu

Le gomme rincarano

26/02/2017 – Prezzi in rialzo per quasi tutte le marche di pneumatici. Un fenomeno che ha subìto un’accelerazione nel corso delle ultime settimane ed è dovuto essenzialmente al rincaro delle materie prime utilizzate per la loro produzione. In particolare il caucciù, che ha visto raddoppiare le proprie quotazioni nel giro di pochi mesi.

Da un lato, la produzione di caucciù in Thailandia - il 40 per cento della gomma naturale mondiale proviene da qui - è stata pregiudicata da alcune grandi alluvioni, per colpa delle quali il 7,6 per cento di ‘raccolto’ sarebbe andato perduto. Dall’altro, le notizie provenienti dalla Thailandia avrebbero scatenato la speculazione, soprattutto in Cina, paese che scambia venti volte la quantità di gomma scambiata – ad esempio - in Giappone. A ciò si aggiungono gli incentivi cinesi all’acquisto di nuove automobili, che avrebbero fatto salire così tanto la domanda di materie prime da far impennare quindi anche i prezzi delle gomme. E infine, c’è il fattore butadiene, un gas derivato dalla raffinazione del petrolio che viene utilizzato per la fabbricazione della gomma sintetica: anch’esso ha più che raddoppiato il proprio prezzo nel corso degli ultimi quattro mesi.

In primo piano
Appuntamento con l’usato

17/01/2018 - Usato protagonista nella capitale. Dall’8 all’11 marzo nella Fiera di Roma va in scena VO, Veicolo d’Occasione, prima edizione italiana di uno dei saloni di maggior successo spagnoli, nato nel 1997.

Leggi tutto
Scenari da guida autonoma

14/01/2018 – Più che l’auto elettrica di per sé, potrebbe essere la guida autonoma a mutare in maniera marcata gli scenari del comparto automotive, autoriparazione compresa.

Leggi tutto
Mercato a quota 1,9 milioni

8/01/2018 - Oltre 1,9 milioni di autovetture sono state immatricolate in Italia nel 2017, il 7,9 per cento in più dell’anno precedente come da stime di Anfia e Unrae. “Nell’anno da poco concluso – ha commentato Aurelio Nervo, Presidente di Anfia - è proseguito il trend di graduale crescita avviato nel 2014 dopo sei anni consecutivi in flessione e i volumi

Leggi tutto
Toyota dice addio al diesel

7/01/2018 - A partire dal primo giorno del 2018, Toyota ha eliminato dal proprio listino autovetture tutte le motorizzazioni diesel.

Leggi tutto