Menu

La guida autonoma fa Nvidia

10/12/2016 – No, non è un refuso. Si tratta della nota azienda californiana specializzata in schede grafiche e altri componenti per computer, che starebbe sperimentando anch’essa un’autovettura a guida autonoma.

Lo scorso 8 dicembre, la corporation di Santa Clara è stata infatti aggiunta all’elenco del Dmv, - il Department of Motor Vehicle (l’equivalente della nostra Motorizzazione Civile) - della California relativo alle società autorizzate a effettuare test sulle strade pubbliche dello Stato.

Una notizia che farebbe il paio sia col lancio, al Consumer Electronic Show di Las Vegas lo scorso gennaio, del Drive Px2, un supercomputer per auto, sia con l’annuncio di una partnership col motore di ricerca web cinese Baidu (una sorta di Google del Dragone), accordo mirato allo sviluppo dei sistemi d’intelligenza artificiale per veicoli.

Va detto che Nvidia è già da tempo partner tecnico di numerose case automobilistiche e non solo per l’ambito della guida autonoma.

In primo piano
Service Day s’avvicina

14/10/2018 - Poco più d’un mese e s’alzerà il sipario sul quello che è il primo evento italiano dedicato alla filiera non solo degli autoriparatori, ma anche di tutti coloro che si occupano della cura e manutenzione dell'auto.

Leggi tutto
Revisioni, un bell’affare

12/10/2018 - Nel primo semestre del 2018 gli italiani per far revisionare le loro auto presso le officine autorizzate private hanno speso oltre 1,464 miliardi di euro, l’1,1 per cento in più dello stesso periodo 2017. A diffondere il dato è stato l’Osservatorio Autopromotec.

Leggi tutto
Il ‘blocco’ dei diesel secondo Boiani

7/10/2018 – In un interessante articolo pubblicato qualche giorno dal quotidiano milanese Il Giornale, Giorgio Boiani, vicepresidente di AsConAuto, fa alcune considerazioni sul blocco degli Euro 3 diesel (in Emilia Romagna perfino degli Euro 4 privi di Fap) andato in vigore lo scorso 1° ottobre in buona parte del Norditalia.

Leggi tutto
Così non ci stiamo

3/10/2018 - Stop dal primo ottobre ai veicoli a benzina Euro 0 e ai diesel Euro 0, 1, 2, 3 in molti centri del Nord Italia e anche ai diesel Euro 4 in Emilia Romagna. Limitazioni che, fino al prossimo 30 marzo, interessano almeno 3,5 milioni di veicoli, tra autovetture (2,8 milioni) e furgoni (circa 700mila).

Leggi tutto