Menu

L’auto moschicida

20/05/2016 – No, non è una burla, bensì l’ennesima trovata tecnologica a cui starebbero lavorando gli ingegneri di Google impegnati nello sviluppo dell’automobile a guida autonoma.

In effetti, oltre al problema di far viaggiare l’auto per la retta via c’è soprattutto quello legato alla sicurezza di oggetti e terzi non trasportati presenti sulla strada. E, uno dei pericoli più grandi, è proprio quello delle persone eventualmente investite e sbalzate sul tetto o lontano dall’auto in seguito a un urto.

Per questo, i tecnici di Mountain View hanno brevettato – per la verità già nel 2014 - uno speciale cofano autoadesivo, capace cioè di trattenere sull’auto pedoni o ciclisti sfortunatamente investiti, sfruttando così lo stesso principio utilizzato dalla carta moschicida.

Questa tecnologia basata su una potente sostanza adesiva sarebbe però una soluzione transitoria, da utilizzare proprio per le fasi di test del veicolo. Ma non è escluso che una versione più evoluta, senza l’utilizzo di vere e proprie colle, possa essere utilizzata in seguito per limitare i danni da cosiddetto ‘impatto secondario’.

Al momento, lo speciale cofano ospita l’adesivo all’intero di piccoli gusci, simili a quelli delle uova, che rilasciano la sostanza solo in caso d’impatto, rompendosi. Una soluzione indispensabile, per evitare che una corsa notturna d’estate finisca per trasformare l’auto in un immenso quanto orrido ricettacolo d’insetti.

In primo piano
Fca scommette sulle old timer

24/02/2018 – Lanciato qualche settimana fa in occasione di Automotoretrò, kermesse torinese dedicata ai veicoli d’epoca, il programma ‘Reloaded by creators’ di Fca Group, che s’allinea quindi a quanto fanno già da tempo altri costruttori – soprattutto teutonici, Mercedes-Benz in testa -, ossia occuparsi in prima persona del recupero di vecchi esemplari targati Fiat, Lancia, Alfa Romeo e Abarth.

Leggi tutto
In rialzo la spesa per le revisioni

22/02/2018 - Quello delle revisioni continua a essere un bel business per chi ha scelto l’assistenza auto come professione. Nell’ultimo anno gli italiani per sottoporre a check obbligatorio le loro vetture hanno speso 2,95 miliardi di euro, il 2,8 per cento in più rispetto al 2016.

Leggi tutto
Sulle orme dei grandi

17/02/2018 – Una ‘singolar tenzone’ all’ultimo bullone. È questo ciò che attende i concorrenti dello Scania Top Team Mini, sfida locale che s’ispira alla nota competizione internazionale per meccanici del Grifone e che si terrà martedì 20 febbraio nella sede italiana della Casa svedese.

Leggi tutto
Costi per l’assistenza in crescita

14/02/2018 - Nel 2017 i prezzi pagati per l’assistenza degli autoveicoli in Italia sono aumentati mediamente dell’1,0 per cento rispetto al 2016. La notizia è stata diffusa dall’Osservatorio Autopromotec che ha analizzato le rilevazioni mensili dell’Istat sui prezzi al consumo.

Leggi tutto