Menu

L’auto che seduce

20/06/2017 - L’auto conquista e seduce ancora. Lo rivela l’Osservatorio Auto Findomestic 2017 che fotografa lo scenario del mercato automobilistico mondiale con un focus sull’Italia. Per l’88 per cento degli oltre 8.500 consumatori intervistati in 15 Paesi l’automobile è uno strumento irrinunciabile, percentuale che sale al 90 per cento nella Penisola. All’auto si associano altri due valori significativi in percentuali decisamente elevate: offre un importante risparmio di tempo (lo sostiene il 93 per cento degli intervistati in Italia e nel mondo) e regala senso di libertà (88 per cento degli automobilisti nella media mondo e l’87 per cento nel nostro Paese).

Alla base del rapporto d’amore che lega i consumatori c’è anche il piacere di guidare. Stanno volentieri al volante l’83 per cento degli abitanti dello Stivale, valore molto simile alla media internazionale (84 per cento). Solo il Giappone e gli Stati Uniti mostrano maggiore indifferenza con percentuali inferiori al 70.

L’Osservatorio Auto rileva anche come la quattro ruote continui ad essere un simbolo di affermazione sociale per il 18 per cento degli italiani; un valore sopravanzato solo dalla casa, al 36 per cento.

Nessun dubbio su quali sono le caratteristiche che dovrò possedere la prossima vettura. Per il 63 per cento del campione dovrà essere soprattutto sicura, per il 44 per cento dovrà assistere il conducente con appositi sistemi e per il 24 dovrà essere connessa. Le prestazioni sembrano aver perso un ruolo importante nella scelta del veicolo, le mettono al primo posto solo il 15 per cento degli intervistati.

Sonni tranquilli per meccanici e carrozzieri...

 

In primo piano
Come si cambia

18/09/2018 - Più lunghe, più larghe e sempre più straniere. I gusti degli italiani in fatto di automobili in 50 anni sono cambiati parecchio, come del resto l’offerta stessa che è cresciuta in modo esponenziale per arrivare a contare oggi 501 modelli contro gli 89 del 1968.

Leggi tutto
Maggiolino addio. Per sempre

15/09/2018 – Stavolta sarà veramente per sempre, almeno di ripensamenti in chiave elettrica dell’ultima ora. Ma, al momento, la decisione è questa: il 19 luglio del prossimo anno, dallo stabilimento Volkswagen di Puebla (Messico), l’unico rimasto a produrre la mitica vettura tedesca, uscirà l’ultimo Maggiolino.

Leggi tutto
Il Wltp dà un boost al mercato

8/09/2018 – Obbligatorio da questo 1° settembre e chiamato a sostituire l’attuale ciclo Nedc, il Worldwide harmonized Light-Duty vehicles Test Procedure (Wltp) è il nuovo metodo mondiale di controllo standardizzato per il rilevamento di consumi ed emissioni relativamente ad auto e furgoni.

Leggi tutto
Il web non passa l'esame

4/09/2018 – Nella ‘web era’ i siti internet delle case costruttrici non passano l’esame. È quanto emerge da un’analisi condotta da Forrester, azienda di ricerca e consulenza con presenza globale, che ha messo sotto la lente d’ingrandimento 11 dei principali marchi automobilistici in Europa: Audi, Bmw, Citroën, Ford, Mercedes-Benz, Nissan, Peugeot, Renault, Toyota, Vauxhall e Volkswagen, selezionati in base ai loro elevati volumi di vendita sia nel mercato di massa che nelle categorie di lusso.

Leggi tutto