Menu

L’anidride carbonica scende

21/10/2017 – Smog nelle città italiane alle stelle. Eppure, fino a qualche settimana fa, almeno sul fronte delle emissioni di anidride carbonica (CO2) emessa dai motori endotermici, le rilevazioni avevano fatto ben sperare per quest’autunno. Perché, stando ai dati diffusi recentemente dal Ministero dello Sviluppo Economico, nei primi nove mesi dell’anno le emissioni di CO2 derivate dall’uso di benzina e gasolio per autotrazione sono diminuite di ben 1.661.117 tonnellate: il 2,3 per cento in meno rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Diminuzioni registrate sia sul fronte delle emissioni da benzina (meno 801.192 tonnellate, pari a una riduzione del 4,4 per cento) sia per quelle da gasolio (meno 859.925 tonnellate, cioè giù dell’1,6 per cento).

Addirittura, solo nel mese di settembre le emissioni totali di anidride carbonica – tra i principali responsabili dell’effetto serra - avevano fatto registrare un calo di quasi il 9 per cento, con la benzina a tirare il gruppo, grazie a un meno 9,8 per cento contro l’8,4 del gasolio.

Ora la doccia fredda proveniente dalle principali metropoli sotto la cappa dello smog, dovuto però principalmente agli alti livelli di polveri sottili, il famigerato Pm 10.

In primo piano
Bonus-Malus emissioni: è caos

9/12/2018 – Poche idee ma confuse. Questo è il sunto delle ultime decisioni governative nazionali in tema di tasse automobilistiche, già tra le più alte d’Europa.

Leggi tutto
Mercato auto ancora giù

6/12/2018 - Flette anche a novembre il mercato dell’auto in Italia. Le immatricolazioni si sono fermate a 146.991 unità facendo registrare un meno 6,3% su novembre 2017. Nei primi 11 mesi dell’anno si è arrivati a quota 1.785.722, meno 3,5% su gennaio-novembre di un anno fa.

Leggi tutto
Il Gruppo Psa fa cassa

2/12/2018 - Toyota e Psa hanno annunciato il prossimo passo della loro partnership nel mercato europeo, iniziata nel 2012 con la generazione precedente del furgone ProAce, prodotto in Francia alla Sevel Nord.

Leggi tutto
La fattura diventa elettronica

26/11/2018 – Partito il countdown per la fatturazione elettronica che diverrà obbligatoria a partire dal 1° gennaio 2019 come da Legge di Bilancio 2018. Una misura attraverso la quale Agenzia delle Entrate e Governo puntano da una parte a ridurre l’evasione, dall’altra a semplificare la macchina fiscale con una riduzione degli adempimenti.

Leggi tutto