Menu

Immatricolazioni, avanti tutta

4/04/2016 - Un altro mese con il segno positivo per il mercato dell'auto in Italia. Secondo i dati diffusi dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti a marzo 2016 le immatricolazioni hanno toccato quota 190.381 unità segnando un più 17,4 per cento rispetto allo stesso mese dello scorso anno. Il primo trimestre si chiude quindi con 519.123 immatricolazioni, il 20,8 per cento in più di gennaio-marzo 2015.

"A marzo - ha commentato Aurelio Nervo, Presidente di Anfia - le immatricolazioni di nuove auto non erano così alte dal 2010. Oltre alla graduale ripresa del naturale ciclo di sostituzione delle vetture, sostituzione che non può essere rimandata all'infinito, hanno continuato a giocare un ruolo incisivo le campagne promozionali delle Case auto, insieme ai bassi tassi di interesse e al buon clima di fiducia dei consumatori. Si tratta del ventiduesimo incremento mensile consecutivo, per l'Italia, con un 2016 che ha confermato, per tre mesi consecutivi, un rialzo a doppia cifra."

Soddisfazione è stata espressa anche da Unrae. "Il risultato del 1° trimestre - ha dichiarato il suo presidente Massimo Nordio - mostra un rafforzamento della voglia di mobilità. Una mobilità più sicura, più economica ed attenta all'ambiente. Per questo insistiamo sul fatto che questa voglia vada accompagnata da provvedimenti strutturali non più dettati dall'affanno di interventi urgenti, ma coordinati sul piano nazionale nella direzione di sostituzione del parco anziano. Attendiamo fiduciosi che il Ministero dell'Ambiente dia rapidamente ai Comuni le risorse necessarie per attuare immediati programmi in questo senso".

Tutte 'made in Fca' le tre vetture in cima alla top ten delle più vendute in Italia. Al primo posto c'è Fiat Panda con 43.887 unità da inizio anno. Seguono Lancia Ypsilon (19.460) e Fiat 500 (17.467). La prima 'straniera', in sesta posizione con 14.376 unità, è Volkswagen Golf. Confermate, a questo punto, le previsioni per il 2016 che parlano di 1,7 milioni di autovetture immatricolate, tra il 7 e il 9 per cento in più rispetto al 2015.

Un'occhiata anche al mercato dell'usato. I trasferimenti di proprietà al lordo delle minivolture a marzo 2016 hanno raggiunto quota 439.861, più 3,1 per cento. Dall'inizio dell'anno sono stati 1.242.905 con un incremento del 7,5 per cento sul primo trimestre 2015.

In primo piano
Come si cambia

18/09/2018 - Più lunghe, più larghe e sempre più straniere. I gusti degli italiani in fatto di automobili in 50 anni sono cambiati parecchio, come del resto l’offerta stessa che è cresciuta in modo esponenziale per arrivare a contare oggi 501 modelli contro gli 89 del 1968.

Leggi tutto
Maggiolino addio. Per sempre

15/09/2018 – Stavolta sarà veramente per sempre, almeno di ripensamenti in chiave elettrica dell’ultima ora. Ma, al momento, la decisione è questa: il 19 luglio del prossimo anno, dallo stabilimento Volkswagen di Puebla (Messico), l’unico rimasto a produrre la mitica vettura tedesca, uscirà l’ultimo Maggiolino.

Leggi tutto
Il Wltp dà un boost al mercato

8/09/2018 – Obbligatorio da questo 1° settembre e chiamato a sostituire l’attuale ciclo Nedc, il Worldwide harmonized Light-Duty vehicles Test Procedure (Wltp) è il nuovo metodo mondiale di controllo standardizzato per il rilevamento di consumi ed emissioni relativamente ad auto e furgoni.

Leggi tutto
Il web non passa l'esame

4/09/2018 – Nella ‘web era’ i siti internet delle case costruttrici non passano l’esame. È quanto emerge da un’analisi condotta da Forrester, azienda di ricerca e consulenza con presenza globale, che ha messo sotto la lente d’ingrandimento 11 dei principali marchi automobilistici in Europa: Audi, Bmw, Citroën, Ford, Mercedes-Benz, Nissan, Peugeot, Renault, Toyota, Vauxhall e Volkswagen, selezionati in base ai loro elevati volumi di vendita sia nel mercato di massa che nelle categorie di lusso.

Leggi tutto