Menu

Immatricolato in crescita a luglio

13/08/2017 – Luglio in netta crescita per l’immatricolato auto, che sale di circa 6 punti percentuali rispetto al medesimo mese del 2016, grazie alle 145.363 vetture targate.

Dopo il quasi più 13 per cento di giugno, conseguente allo sforzo di case costruttrici e concessionari per raggiungere gli obiettivi di vendita del primo semestre, il mercato italiano dell’auto fa dunque registrare in luglio una crescita più contenuta, ma in linea con la previsione di chiudere il 2017 intorno ai due milioni d’immatricolazioni.

Grazie al risultato di luglio, i primi sette mesi dell’anno archiviano quindi 1.282.353 immatricolazioni complessive e una crescita dell’8,62 per ceto, dati positivi dovuti in larga misura alle auto aziendali. Le quali però potrebbero rallentare nel corso del 2018, stando alle previsioni elaborate dal Centro Studi Promotor: sono infatti in scadenza sia il ‘super ammortamento’ sia i finanziamenti della ‘Legge Sabatini’.

Nonostante i numeri crescenti, in Italia permane comunque il problema dell’anzianità del parco circolante, un terzo del quale ha oltre 15 anni d’età. Troppi.

In primo piano
Bmw richiama i diesel e non solo

17/06/2018 – Dovrebbero essere 11.700 le auto diesel interessate al recente richiamo indetto da Bmw.

Leggi tutto
Riflettori sul domani

12/11/2018 - Domani 13 giugno all'Unipol Arena di Casalecchio di Reno, in provincia di Bologna, si alza il sipario su Autopromotec Conference - Stati Generali 2018, una due giorni dedicata all'aftermarket automobilistico.

Leggi tutto
Richiamo per il Vito Mercedes-Benz

10/06/2018 – La Kba, l’Autorità Federale tedesca per i Trasporti, ha notificato ufficialmente a Daimler l’obbligo di effettuare un richiamo di tutti i modelli del suo commerciale Vito equipaggiati col motore diesel Euro 6 da 1,6 litri, quello fabbricato da Renault per intenderci.

Leggi tutto
Con i pneus si fa strada

5/06/2018 - Un bel business quello dei pneumatici in Italia. Secondo uno studio della GfK, società di ricerca, nel 2017 il settore dei gommisti specialisti nella Penisola ha generato un valore di quasi 2 miliardi di euro, in crescita del 3,6 per cento rispetto all’anno precedente.

Leggi tutto