Menu

Il rumorino lo scova il microfono

31/12/2016 – Chissà quante volte un cliente ha riferito di un fastidioso rumore che poi non si è più riusciti a replicare una volta giunti in officina… E scovare il difetto diventa così impresa ardua. A risolvere definitivamente questo problema, che evidentemente non è più così da poco per le Case costruttrici di veicoli, s’è ingegnata una società israeliana specializzata in microfoni ultrasonici – ma non solo -, la 3D Signals.

Secondo quanto riportato dal sito ufficiale dello Ieee, l’Institute of Electrical amd Electronic Engineers (ossia l’Istituto degli ingegneri elettrici ed elettronici), quello che ha standardizzato alcune invenzioni famose nel settore dell’elettronica, come il wi-fi, la connessione Ethernet o quella FireWire, la giovane azienda israeliana sarebbe in trattative con alcuni importanti costruttori europei per installare permanentemente a bordo delle auto proprio dei microfoni ultrasonici. All’inizio all’interno di taxi a guida autonoma, dove l’assenza di conducenti a bordo renderebbe difficile capire da qualche rumore se qualcosa sul veicolo stia per rompersi.

Grazie a questi microfoni e soprattutto all’algoritmo che li fa funzionare, sarebbe invece possibile identificare e soprattutto prevenire specifici problemi tecnici, con un’accuratezza addirittura del 98 per cento.

Non è fantascienza, ma solo un nuovo campo d’applicazione di un sistema già in uso nel settore industriale, come ad esempio il monitoraggio delle centrali elettriche, quelle dell’italiana Enel Green Power in primis.

In primo piano
Come si cambia

18/09/2018 - Più lunghe, più larghe e sempre più straniere. I gusti degli italiani in fatto di automobili in 50 anni sono cambiati parecchio, come del resto l’offerta stessa che è cresciuta in modo esponenziale per arrivare a contare oggi 501 modelli contro gli 89 del 1968.

Leggi tutto
Maggiolino addio. Per sempre

15/09/2018 – Stavolta sarà veramente per sempre, almeno di ripensamenti in chiave elettrica dell’ultima ora. Ma, al momento, la decisione è questa: il 19 luglio del prossimo anno, dallo stabilimento Volkswagen di Puebla (Messico), l’unico rimasto a produrre la mitica vettura tedesca, uscirà l’ultimo Maggiolino.

Leggi tutto
Il Wltp dà un boost al mercato

8/09/2018 – Obbligatorio da questo 1° settembre e chiamato a sostituire l’attuale ciclo Nedc, il Worldwide harmonized Light-Duty vehicles Test Procedure (Wltp) è il nuovo metodo mondiale di controllo standardizzato per il rilevamento di consumi ed emissioni relativamente ad auto e furgoni.

Leggi tutto
Il web non passa l'esame

4/09/2018 – Nella ‘web era’ i siti internet delle case costruttrici non passano l’esame. È quanto emerge da un’analisi condotta da Forrester, azienda di ricerca e consulenza con presenza globale, che ha messo sotto la lente d’ingrandimento 11 dei principali marchi automobilistici in Europa: Audi, Bmw, Citroën, Ford, Mercedes-Benz, Nissan, Peugeot, Renault, Toyota, Vauxhall e Volkswagen, selezionati in base ai loro elevati volumi di vendita sia nel mercato di massa che nelle categorie di lusso.

Leggi tutto