Menu

Guida autonoma per tutti

26/03/2017 – La tedesca Bosch (vecchia conoscenza della componentistica automotive) e la statunitense Nvidia (specializzata invece in componenti informatici, schede grafiche in primis) hanno annunciato di essere al lavoro in tandem su un sistema modulare e universale di Intelligenza Artificiale. Pronto per essere fornito a qualsiasi costruttore automobilistico e capace di trasformare, facilmente, pressoché qualsiasi veicolo in uno a guida autonoma.

Cuore del sistema è la neonata centralina automotive Nvidia Drive Px, che verrà ingegnerizzata e industrializzata da Bosch per essere installata facilmente dentro automobili prodotte su larga scala, rendendo così la guida autonoma alla portata di tutti.

Il cervello sarà il super processore Nvidia a chip singolo di nuova generazione battezzato Xavier capace di soddisfare le esigenze richieste dalla guida autonoma di livello 4, ossia quella funzionante in qualsiasi scenario, anche quello urbano super trafficato, ma che necessita comunque sempre la presenza a bordo di una persona in grado di prendere le redini del mezzo qualora ciò si ritenga necessario.

In primo piano
Sulle orme dei grandi

17/02/2018 – Una ‘singolar tenzone’ all’ultimo bullone. È questo ciò che attende i concorrenti dello Scania Top Team Mini, sfida locale che s’ispira alla nota competizione internazionale per meccanici del Grifone e che si terrà martedì 20 febbraio nella sede italiana della Casa svedese.

Leggi tutto
Costi per l’assistenza in crescita

14/02/2018 - Nel 2017 i prezzi pagati per l’assistenza degli autoveicoli in Italia sono aumentati mediamente dell’1,0 per cento rispetto al 2016. La notizia è stata diffusa dall’Osservatorio Autopromotec che ha analizzato le rilevazioni mensili dell’Istat sui prezzi al consumo.

Leggi tutto
Bentley cerca nuove leve

10/02/2018 – Al via anche quest’anno la campagna Bentley (gruppo Volkswagen) per l’assunzione di nuovi giovani talenti in tutto il mondo.

Leggi tutto
Obiettivo centrato con tre anni di anticipo

5/02/2017 - I veicoli elettrici non decollano in Italia ma in altre parti del mondo le cose sembrano andare decisamente meglio tanto che un costruttore come Toyota che ha puntato sulle zero emission, ha raggiunto il suo target 2020 con ben tre anni di anticipo.

Leggi tutto