Menu

Guida autonoma per tutti

26/03/2017 – La tedesca Bosch (vecchia conoscenza della componentistica automotive) e la statunitense Nvidia (specializzata invece in componenti informatici, schede grafiche in primis) hanno annunciato di essere al lavoro in tandem su un sistema modulare e universale di Intelligenza Artificiale. Pronto per essere fornito a qualsiasi costruttore automobilistico e capace di trasformare, facilmente, pressoché qualsiasi veicolo in uno a guida autonoma.

Cuore del sistema è la neonata centralina automotive Nvidia Drive Px, che verrà ingegnerizzata e industrializzata da Bosch per essere installata facilmente dentro automobili prodotte su larga scala, rendendo così la guida autonoma alla portata di tutti.

Il cervello sarà il super processore Nvidia a chip singolo di nuova generazione battezzato Xavier capace di soddisfare le esigenze richieste dalla guida autonoma di livello 4, ossia quella funzionante in qualsiasi scenario, anche quello urbano super trafficato, ma che necessita comunque sempre la presenza a bordo di una persona in grado di prendere le redini del mezzo qualora ciò si ritenga necessario.

In primo piano
Bonus-Malus emissioni: è caos

9/12/2018 – Poche idee ma confuse. Questo è il sunto delle ultime decisioni governative nazionali in tema di tasse automobilistiche, già tra le più alte d’Europa.

Leggi tutto
Mercato auto ancora giù

6/12/2018 - Flette anche a novembre il mercato dell’auto in Italia. Le immatricolazioni si sono fermate a 146.991 unità facendo registrare un meno 6,3% su novembre 2017. Nei primi 11 mesi dell’anno si è arrivati a quota 1.785.722, meno 3,5% su gennaio-novembre di un anno fa.

Leggi tutto
Il Gruppo Psa fa cassa

2/12/2018 - Toyota e Psa hanno annunciato il prossimo passo della loro partnership nel mercato europeo, iniziata nel 2012 con la generazione precedente del furgone ProAce, prodotto in Francia alla Sevel Nord.

Leggi tutto
La fattura diventa elettronica

26/11/2018 – Partito il countdown per la fatturazione elettronica che diverrà obbligatoria a partire dal 1° gennaio 2019 come da Legge di Bilancio 2018. Una misura attraverso la quale Agenzia delle Entrate e Governo puntano da una parte a ridurre l’evasione, dall’altra a semplificare la macchina fiscale con una riduzione degli adempimenti.

Leggi tutto