Menu

Giù i consumi di carburante

28/03/2017 – Dal 2007 al 2015 nel nostro Paese il traffico è diminuito sensibilmente, ma il calo dei consumi di carburanti è stato decisamente maggiore. È quanto emerge da un’elaborazione dell’Osservatorio Autopromotec sulla banca dati del Centro Studi Promotor. Fatto100 il dato relativo al 2007, i consumi di benzina e gasolio per autotrazione nel 2015 si sono attestati a quota 81,1 (meno 18,9 per cento), mentre il traffico è sceso a quota 94,7 (solo meno 5,3 per cento). Il maggior calo dei consumi di carburanti rispetto alla contrazione del traffico (la differenza è di oltre 13 punti percentuali) si spiega con la diffusione negli ultimi anni di vetture dotate di motorizzazioni sempre più efficienti.

Un argomento caro alle case automobilistiche quello dell’efficienza e della sostenibilità ambientale ma anche alle reti di manutenzione e riparazione. Solo un veicolo sottoposto a check regolari con strumentazioni all’avanguardia può, infatti, garantire performance eccellenti nel tempo. Anche di questo si parlerà alla prossima edizione di Autopromotec, in programma a Bologna dal 24 al 28 maggio. Per saperne di più www.autopromotec.com.

 

In primo piano
Bonus-Malus emissioni: è caos

9/12/2018 – Poche idee ma confuse. Questo è il sunto delle ultime decisioni governative nazionali in tema di tasse automobilistiche, già tra le più alte d’Europa.

Leggi tutto
Mercato auto ancora giù

6/12/2018 - Flette anche a novembre il mercato dell’auto in Italia. Le immatricolazioni si sono fermate a 146.991 unità facendo registrare un meno 6,3% su novembre 2017. Nei primi 11 mesi dell’anno si è arrivati a quota 1.785.722, meno 3,5% su gennaio-novembre di un anno fa.

Leggi tutto
Il Gruppo Psa fa cassa

2/12/2018 - Toyota e Psa hanno annunciato il prossimo passo della loro partnership nel mercato europeo, iniziata nel 2012 con la generazione precedente del furgone ProAce, prodotto in Francia alla Sevel Nord.

Leggi tutto
La fattura diventa elettronica

26/11/2018 – Partito il countdown per la fatturazione elettronica che diverrà obbligatoria a partire dal 1° gennaio 2019 come da Legge di Bilancio 2018. Una misura attraverso la quale Agenzia delle Entrate e Governo puntano da una parte a ridurre l’evasione, dall’altra a semplificare la macchina fiscale con una riduzione degli adempimenti.

Leggi tutto