Menu

Ford, ride-sharing autonomo nel 2021

22/08/2016 – La sperimentazione negli Stati Uniti sembra procedere per il meglio. Così, il giorno dopo Ferragosto, Ford ha annunciato che nel 2021 sarà in grado di mettere su strada un notevole quantitativo di vetture a guida completamente autonoma.

Per raggiungere tale obiettivo, la Casa dell’Ovale blu sta collaborando intensamente con quattro start-up del settore informatico, raddoppiando così il proprio team dedicato basato nella Silicon Valley e quadruplicando il campus che gestisce a Palo Alto.

Le vetture autonome di Ford saranno del ‘livello 4’ (ossia ad ‘alta automazione’) nella scala fissata dalla Sae (Society of Automotive Engineers), strutturata in sei livelli: da zero (nessun tipo di automazione) a cinque (piena automazione). Quindi, non avranno il volante, né i pedali di acceleratore e freno, e verranno impiegate nei servizi di ride-sharing all’interno di aree georeferenziate. Insomma, si chiamerà l’auto con un’App, questa passerà a prenderci per portarci a destinazione e andarsene quindi a fine corsa. Proprio come un taxi, senza conducente a bordo però.

I test sono attualmente condotti con una trentina di berline Fusion ibride, in circolazione sulle strade americane di Arizona, California e Michigan.

In primo piano
Ford e Volkswagen insieme. Ma per i van

23/06/2018 – Non una joint venture, bensì un’alleanza e – almeno per ora – limitata al solo comparto dei veicoli commerciali leggeri.

Leggi tutto
Strade ancora troppo pericolose

20/06/2018 - Negli ultimi quattro anni non si registrano miglioramenti per la sicurezza stradale all’interno dell’Unione Europea e per la prima volta l’ETSC - Consiglio Europeo per la Sicurezza Stradale - non assegnerà ad alcun Paese il premio annuale per i progressi verso una mobilità responsabile.

Leggi tutto
Anfia-Convey contro la contraffazione

19/06/2018 – È partito qualche giorno fa il Progetto Pilota ‘Lotta alla contraffazione online su piattaforme di e-Commerce B2B E B2C’ che coinvolge Anfia e Convey, società leader nei servizi per la lotta alla contraffazione online.

Leggi tutto
Bmw richiama i diesel e non solo

17/06/2018 – Dovrebbero essere 11.700 le auto diesel interessate al recente richiamo indetto da Bmw.

Leggi tutto