Menu

Elettriche, arriva la ricarica ultraveloce

30/12/2017 – Sarà l’italiana Enel a coordinare il progetto E-Via Flex-E Mobility in Italia, Francia e Spagna, che prevede – per la fine del prossimo anno - l’installazione di quattrodici stazioni di ricarica ultraveloce in Europa, otto delle quali lungo lo Stivale.

Co-finanziato al 50 per cento dalla Commissione Ue, che sborserà 6,9 milioni di euro, il progetto ha come obiettivo di sperimentare una rete che permetta ai veicoli elettrici con autonomia superiore ai 300 chilometri di percorrere lunghe distanze, contribuendo così alla diffusione delle e-car in Europa.

L’utility italiana, che metterà sul piatto 3,4 milioni di euro (in parte co-finanziati), guiderà un pool di aziende come Edf, Enedis, Verbund (fornitrici di energia elettrica), nonché Renault-Nissan e Ibil, costruttrice dei punti di ricarica con potenze comprese tra i 150 e i 350 chilowatt. La nuova rete s’affiancherà a quella di Eva+ (Electric Vehicles Arteries), sempre co-finanziata dalla Commissione Europea, cui partecipano Verbund, Renault-Nissan, Bmw e Volkswagen Group Italia.

E-Via Flex-E rientra nelle attività promosse da Enel per favorire lo sviluppo e la diffusione dei veicoli elettrici in Italia, col Piano nazionale per l’installazione delle infrastrutture di ricarica che promette la realizzazione di circa settemila colonnine entro il 2020, per arrivare a quattordicimila nel 2022.

Almeno nei piani.

In primo piano
Ford e Volkswagen insieme. Ma per i van

23/06/2018 – Non una joint venture, bensì un’alleanza e – almeno per ora – limitata al solo comparto dei veicoli commerciali leggeri.

Leggi tutto
Strade ancora troppo pericolose

20/06/2018 - Negli ultimi quattro anni non si registrano miglioramenti per la sicurezza stradale all’interno dell’Unione Europea e per la prima volta l’ETSC - Consiglio Europeo per la Sicurezza Stradale - non assegnerà ad alcun Paese il premio annuale per i progressi verso una mobilità responsabile.

Leggi tutto
Anfia-Convey contro la contraffazione

19/06/2018 – È partito qualche giorno fa il Progetto Pilota ‘Lotta alla contraffazione online su piattaforme di e-Commerce B2B E B2C’ che coinvolge Anfia e Convey, società leader nei servizi per la lotta alla contraffazione online.

Leggi tutto
Bmw richiama i diesel e non solo

17/06/2018 – Dovrebbero essere 11.700 le auto diesel interessate al recente richiamo indetto da Bmw.

Leggi tutto