Menu

Elettriche, arriva la ricarica ultraveloce

30/12/2017 – Sarà l’italiana Enel a coordinare il progetto E-Via Flex-E Mobility in Italia, Francia e Spagna, che prevede – per la fine del prossimo anno - l’installazione di quattrodici stazioni di ricarica ultraveloce in Europa, otto delle quali lungo lo Stivale.

Co-finanziato al 50 per cento dalla Commissione Ue, che sborserà 6,9 milioni di euro, il progetto ha come obiettivo di sperimentare una rete che permetta ai veicoli elettrici con autonomia superiore ai 300 chilometri di percorrere lunghe distanze, contribuendo così alla diffusione delle e-car in Europa.

L’utility italiana, che metterà sul piatto 3,4 milioni di euro (in parte co-finanziati), guiderà un pool di aziende come Edf, Enedis, Verbund (fornitrici di energia elettrica), nonché Renault-Nissan e Ibil, costruttrice dei punti di ricarica con potenze comprese tra i 150 e i 350 chilowatt. La nuova rete s’affiancherà a quella di Eva+ (Electric Vehicles Arteries), sempre co-finanziata dalla Commissione Europea, cui partecipano Verbund, Renault-Nissan, Bmw e Volkswagen Group Italia.

E-Via Flex-E rientra nelle attività promosse da Enel per favorire lo sviluppo e la diffusione dei veicoli elettrici in Italia, col Piano nazionale per l’installazione delle infrastrutture di ricarica che promette la realizzazione di circa settemila colonnine entro il 2020, per arrivare a quattordicimila nel 2022.

Almeno nei piani.

In primo piano
Bonus-Malus emissioni: è caos

9/12/2018 – Poche idee ma confuse. Questo è il sunto delle ultime decisioni governative nazionali in tema di tasse automobilistiche, già tra le più alte d’Europa.

Leggi tutto
Mercato auto ancora giù

6/12/2018 - Flette anche a novembre il mercato dell’auto in Italia. Le immatricolazioni si sono fermate a 146.991 unità facendo registrare un meno 6,3% su novembre 2017. Nei primi 11 mesi dell’anno si è arrivati a quota 1.785.722, meno 3,5% su gennaio-novembre di un anno fa.

Leggi tutto
Il Gruppo Psa fa cassa

2/12/2018 - Toyota e Psa hanno annunciato il prossimo passo della loro partnership nel mercato europeo, iniziata nel 2012 con la generazione precedente del furgone ProAce, prodotto in Francia alla Sevel Nord.

Leggi tutto
La fattura diventa elettronica

26/11/2018 – Partito il countdown per la fatturazione elettronica che diverrà obbligatoria a partire dal 1° gennaio 2019 come da Legge di Bilancio 2018. Una misura attraverso la quale Agenzia delle Entrate e Governo puntano da una parte a ridurre l’evasione, dall’altra a semplificare la macchina fiscale con una riduzione degli adempimenti.

Leggi tutto