Menu

2,9 miliardi in revisioni

12/04/2016 - Dall'Osservatorio Autopromotec arrivano le prime stime relative alle revisioni auto del 2015. Gli italiani presso le officine autorizzate hanno speso 2,9 miliardi di euro, il 5,0 per cento in più rispetto al 2014. Un incremento in larga parte dovuto al maggior numero di veicoli chiamati al 'controllo obbligatorio': 14.371.111 contro i 13.831.319 dell'anno precedente.

Per la revisione vera e propria sono stati investiti 943,8 milioni di euro (646.700.000 circa sono andati alle officine e 297.194.575 sono, invece, stati versati, come Iva, diritti fissi per la Motorizzazione e spese per i bollettini postali). Gli altri 1.951,8 milioni sono serviti per le operazioni di prerevisione, ovvero per tutti quegli gli interventi di manutenzione e riparazione che si sono resi necessari per porre le vetture in grado di superare le prove previste. E proprio questa è la spesa che ha visto il maggior aumento anche per effetto del normale incremento dei costi di manutenzione e riparazione quale risulta dagli indici Istat: più 5,4 per cento rispetto al 2014 quando ci si era fermati a 1.852.566.867 euro.

I 2,9 miliardi di euro sono una cifra importante ma, ricorda la struttura di ricerca di Autopromotec, manifestazione fieristica internazionale dedicata alle attrezzature di officina e all'aftermarket automobilistico, si tratta di soldi spesi bene. L'attività di revisione, infatti, ha lo scopo di migliorare la sicurezza stradale, ridurre i consumi e le emissioni inquinanti.

E si conferma un bel business per le officine.

In primo piano
Vogliamo il Superammortamento

21/11/2017 – Consentire a chi acquista autovetture nuove come beni strumentali di usufruire del Superammortamento anche nel 2018. È questa, in estrema sintesi la richiesta di Anfia, Aniasa, Assilea, Federauto e Unrae in rappresentanza dell'intero settore automobilistico nazionale, e con il supporto delle Confederazioni di riferimento, Confindustria e Confcommercio.

Leggi tutto
Tesla s’allarga ai truck

19/11/2017 – Non solo auto per Tesla che, lo scorso 16 novembre, con una ventina di giorni di ritardo rispetto a quanto annunciato in prima battuta (dove essere svelato il 26 ottobre), ha mostrato al pubblico un truck elettrico.

Leggi tutto
Al via con gli invernali

15/11/2017 - Il 15 novembre sono scattate le ordinanze di obbligo di circolazione con pneumatici invernali o catene a bordo.

Leggi tutto
L’automotive italiano cresce

12/11/2017 - Secondo i dati preliminari comunicati dall’Anfia (l’Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica), nei primi nove mesi dell’anno in corso, la produzione italiana di autovetture registra una crescita del 5 per cento (oltre 560mila vetture), mentre il totale degli autoveicoli prodotti sfiora le 860mila unità, pari a una crescita del 3,5 per cento.

Leggi tutto