Menu

2,9 miliardi in revisioni

12/04/2016 - Dall'Osservatorio Autopromotec arrivano le prime stime relative alle revisioni auto del 2015. Gli italiani presso le officine autorizzate hanno speso 2,9 miliardi di euro, il 5,0 per cento in più rispetto al 2014. Un incremento in larga parte dovuto al maggior numero di veicoli chiamati al 'controllo obbligatorio': 14.371.111 contro i 13.831.319 dell'anno precedente.

Per la revisione vera e propria sono stati investiti 943,8 milioni di euro (646.700.000 circa sono andati alle officine e 297.194.575 sono, invece, stati versati, come Iva, diritti fissi per la Motorizzazione e spese per i bollettini postali). Gli altri 1.951,8 milioni sono serviti per le operazioni di prerevisione, ovvero per tutti quegli gli interventi di manutenzione e riparazione che si sono resi necessari per porre le vetture in grado di superare le prove previste. E proprio questa è la spesa che ha visto il maggior aumento anche per effetto del normale incremento dei costi di manutenzione e riparazione quale risulta dagli indici Istat: più 5,4 per cento rispetto al 2014 quando ci si era fermati a 1.852.566.867 euro.

I 2,9 miliardi di euro sono una cifra importante ma, ricorda la struttura di ricerca di Autopromotec, manifestazione fieristica internazionale dedicata alle attrezzature di officina e all'aftermarket automobilistico, si tratta di soldi spesi bene. L'attività di revisione, infatti, ha lo scopo di migliorare la sicurezza stradale, ridurre i consumi e le emissioni inquinanti.

E si conferma un bel business per le officine.

In primo piano
Bonus-Malus emissioni: è caos

9/12/2018 – Poche idee ma confuse. Questo è il sunto delle ultime decisioni governative nazionali in tema di tasse automobilistiche, già tra le più alte d’Europa.

Leggi tutto
Mercato auto ancora giù

6/12/2018 - Flette anche a novembre il mercato dell’auto in Italia. Le immatricolazioni si sono fermate a 146.991 unità facendo registrare un meno 6,3% su novembre 2017. Nei primi 11 mesi dell’anno si è arrivati a quota 1.785.722, meno 3,5% su gennaio-novembre di un anno fa.

Leggi tutto
Il Gruppo Psa fa cassa

2/12/2018 - Toyota e Psa hanno annunciato il prossimo passo della loro partnership nel mercato europeo, iniziata nel 2012 con la generazione precedente del furgone ProAce, prodotto in Francia alla Sevel Nord.

Leggi tutto
La fattura diventa elettronica

26/11/2018 – Partito il countdown per la fatturazione elettronica che diverrà obbligatoria a partire dal 1° gennaio 2019 come da Legge di Bilancio 2018. Una misura attraverso la quale Agenzia delle Entrate e Governo puntano da una parte a ridurre l’evasione, dall’altra a semplificare la macchina fiscale con una riduzione degli adempimenti.

Leggi tutto