Menu

Buche da paura

13/03/2017- Nel 2016 in Italia il consumo di asfalto (conglomerato bituminoso per gli addetti ai lavori) è sceso nuovamente ai minimi storici: sono stati impiegati solo poco più di 22 milioni di tonnellate per costruire e tenere in salute le nostre strade. I lavori stradali sono nuovamente ‘al palo’, con circa la metà delle necessarie attività di manutenzione non eseguite. Per riportare in sicurezza il nostro patrimonio stradale occorrerebbe un piano straordinario di almeno 40 miliardi di euro.

Sono questi i principali elementi che emergono dall’analisi presentata da SITEB - l’Associazione dei costruttori e manutentori delle strade ad Asphaltica, il Salone europeo dedicato alla filiera dell’asfalto e delle infrastrutture stradali.

La crescita del 2015 (oltre 23 milioni di tonnellate contro i 22,3 dell’anno precedente) non segnava dunque un’inversione di tendenza: il segno positivo era dovuto ad alcuni grandi lavori eccezionali connessi all’Expo di Milano e all’esecuzione di grandi opere autostradali nel Nord Italia (come Brebemi e Pedemontana). Rispetto a 10 anni fa si impiega la metà dei materiali per effettuare manutenzione su una rete lunga quasi 500.000 chilometri il cui valore complessivo è stimato in 5.000 miliardi di euro.

 “La situazione in Italia resta difficile - ha evidenziato il presidente di Siteb Michele Turrini - il patrimonio stradale è oggi molto degradato e notevoli sono i disagi per gli utenti della strada. Investiamo in manutenzione quanto 30 anni fa, ma su una rete molto più estesa e trafficata in condizioni già critiche da anni”. E i primi a pagare questa situazione sono ovviamente gli automobilisti alle prese con buche che sembrano sempre più vere e proprie voragini.

 

In primo piano
Sulle orme dei grandi

17/02/2018 – Una ‘singolar tenzone’ all’ultimo bullone. È questo ciò che attende i concorrenti dello Scania Top Team Mini, sfida locale che s’ispira alla nota competizione internazionale per meccanici del Grifone e che si terrà martedì 20 febbraio nella sede italiana della Casa svedese.

Leggi tutto
Costi per l’assistenza in crescita

14/02/2018 - Nel 2017 i prezzi pagati per l’assistenza degli autoveicoli in Italia sono aumentati mediamente dell’1,0 per cento rispetto al 2016. La notizia è stata diffusa dall’Osservatorio Autopromotec che ha analizzato le rilevazioni mensili dell’Istat sui prezzi al consumo.

Leggi tutto
Bentley cerca nuove leve

10/02/2018 – Al via anche quest’anno la campagna Bentley (gruppo Volkswagen) per l’assunzione di nuovi giovani talenti in tutto il mondo.

Leggi tutto
Obiettivo centrato con tre anni di anticipo

5/02/2017 - I veicoli elettrici non decollano in Italia ma in altre parti del mondo le cose sembrano andare decisamente meglio tanto che un costruttore come Toyota che ha puntato sulle zero emission, ha raggiunto il suo target 2020 con ben tre anni di anticipo.

Leggi tutto