Menu

Autopromotec verso il tutto esaurito

26/11/2016 – Lo scorso 31 ottobre è scaduto il termine per le preiscrizioni all’edizione 2017 di Autopromotec, la fiera bolognese biennale dedicata al mondo dell’autoriparazione, in onda dal 24 al 28 maggio prossimo.

E, a circa sei mesi dall’apertura della kermesse, è già stato registrato il tutto esaurito per la maggior parte dei settori merceologici. Gli organizzatori della manifestazione annunciano anche un forte incremento del numero di aziende espositrici (+19 per cento rispetto allo stesso periodo del 2014), un elemento che ha richiesto il potenziamento di alcune aree espositive, stante l’occupazione completa di alcuni padiglioni. Tra cui quello dedicato agli pneumatici, i cui spazi programmati sono stati raddoppiati.

Ma in genere è stata necessaria una riorganizzazione del layout di Autopromotec 2017, che è stato ampliato, includendo anche una maggiore presenza di aree dimostrative esterne.

Commentando l’exploit delle preiscrizioni, Renzo Servadei - amministratore delegato di Autopromotec, - ha sottolineato come la manifestazione bolognese si configuri sempre più come “un one-stop-shop dove acquisire le informazioni per anticipare il futuro della riparazione.”

In primo piano
Bonus-Malus emissioni: è caos

9/12/2018 – Poche idee ma confuse. Questo è il sunto delle ultime decisioni governative nazionali in tema di tasse automobilistiche, già tra le più alte d’Europa.

Leggi tutto
Mercato auto ancora giù

6/12/2018 - Flette anche a novembre il mercato dell’auto in Italia. Le immatricolazioni si sono fermate a 146.991 unità facendo registrare un meno 6,3% su novembre 2017. Nei primi 11 mesi dell’anno si è arrivati a quota 1.785.722, meno 3,5% su gennaio-novembre di un anno fa.

Leggi tutto
Il Gruppo Psa fa cassa

2/12/2018 - Toyota e Psa hanno annunciato il prossimo passo della loro partnership nel mercato europeo, iniziata nel 2012 con la generazione precedente del furgone ProAce, prodotto in Francia alla Sevel Nord.

Leggi tutto
La fattura diventa elettronica

26/11/2018 – Partito il countdown per la fatturazione elettronica che diverrà obbligatoria a partire dal 1° gennaio 2019 come da Legge di Bilancio 2018. Una misura attraverso la quale Agenzia delle Entrate e Governo puntano da una parte a ridurre l’evasione, dall’altra a semplificare la macchina fiscale con una riduzione degli adempimenti.

Leggi tutto