Menu

Autonoma non ci convince

13/06/2017 - Se non vedete l’ora che le auto a guida autonoma diventino la realtà sulle nostre strade sappiate che non siete in buona compagnia. Lo studio Auto-Matica, realizzato dalla Fondazione Aci Filippo Caracciolo e presentato in apertura della 71a Conferenza del Traffico e della Circolazione svoltasi a Roma, mette in evidenza che gli italiani sono molto scettici verso la guida autonoma. Solo il 48 per cento del campione si è dichiarato disposto a provare l’automobile senza conducente, mentre il 25 a bordo non ci salirebbe mai. Molti dubbi anche sull’anno della diffusione di questi veicoli: per i più bisognerà attendere tra il 2030 e il 2050.

Eppure i benefici sociali ed economici sono potenzialmente notevoli: la guida autonoma, infatti, è in grado di abbattere i consumi del 10 per cento e incrementa la sicurezza. Se tutte le auto circolanti fossero connesse ed autonome, nel mondo si risparmierebbero 200 miliardi di euro in spesa sociale per incidenti stradali e 50 miliardi di euro in minori consumi di carburante. Si stima che per ogni euro investito nella connessione di veicoli e infrastrutture si producono benefici per oltre tre euro.

 “L’auto a guida autonoma è una sfida che dobbiamo vincere – ha dichiarato Angelo Sticchi Damiani, presidente dell’ACI – senza farci trovare impreparati: il mondo già si muove, ma in Italia manca ancora un quadro preciso di regole per orientare e stimolare investimenti e progetti, tenendo conto anche della delicata fase di transizione con veicoli ‘umani’ e ‘robot’ a condividere le strade. Vanno poi sciolti i nodi su sicurezza stradale, adeguamento infrastrutturale, responsabilità civile e penale in caso di infrazioni ed incidenti, questioni assicurative, rischi di hackeraggio e privacy”.

 

In primo piano
Immatricolato in crescita a luglio

13/08/2017 – Luglio in netta crescita per l’immatricolato auto, che sale di circa 6 punti percentuali rispetto al medesimo mese del 2016, grazie alle 145.363 vetture targate.

Leggi tutto
Un libretto di manutenzione digitale

7/08/2017 – Presto tutte le info relative alla vettura se targata Renault non saranno più suddivise tra i sistemi informatici del costruttore, dell’assicuratore, del riparatore, etc. ma contenute in un unico libretto di manutenzione smaterializzato.

Leggi tutto
Viaggi intelligenti

5/08/2017 - Tempo di grandi esodi verso le località turistiche e di bollini rossi e neri per il traffico. Se oggi dobbiamo cercare le partenze intelligenti (esistono davvero?) domani potremo affidarci alla tecnologia per viaggiare senza stress. Ad anticiparle è stata Kapsch TrafficCom, società specializzata in soluzioni per la gestione del traffico. Spariranno prima di tutto i caselli.

Leggi tutto
Attenti al ladro

31/07/2017 - Oltre 108mila vetture sono state rubate in Italia nel 2016, e solo meno della metà, il 44 per cento, ha fatto ritorno a casa. Emerge da un’analisi curata da LoJack, società del Gruppo CalAmp specializzata in soluzioni telematiche e servizi per la sicurezza

Leggi tutto