Menu

Autonoma non ci convince

13/06/2017 - Se non vedete l’ora che le auto a guida autonoma diventino la realtà sulle nostre strade sappiate che non siete in buona compagnia. Lo studio Auto-Matica, realizzato dalla Fondazione Aci Filippo Caracciolo e presentato in apertura della 71a Conferenza del Traffico e della Circolazione svoltasi a Roma, mette in evidenza che gli italiani sono molto scettici verso la guida autonoma. Solo il 48 per cento del campione si è dichiarato disposto a provare l’automobile senza conducente, mentre il 25 a bordo non ci salirebbe mai. Molti dubbi anche sull’anno della diffusione di questi veicoli: per i più bisognerà attendere tra il 2030 e il 2050.

Eppure i benefici sociali ed economici sono potenzialmente notevoli: la guida autonoma, infatti, è in grado di abbattere i consumi del 10 per cento e incrementa la sicurezza. Se tutte le auto circolanti fossero connesse ed autonome, nel mondo si risparmierebbero 200 miliardi di euro in spesa sociale per incidenti stradali e 50 miliardi di euro in minori consumi di carburante. Si stima che per ogni euro investito nella connessione di veicoli e infrastrutture si producono benefici per oltre tre euro.

 “L’auto a guida autonoma è una sfida che dobbiamo vincere – ha dichiarato Angelo Sticchi Damiani, presidente dell’ACI – senza farci trovare impreparati: il mondo già si muove, ma in Italia manca ancora un quadro preciso di regole per orientare e stimolare investimenti e progetti, tenendo conto anche della delicata fase di transizione con veicoli ‘umani’ e ‘robot’ a condividere le strade. Vanno poi sciolti i nodi su sicurezza stradale, adeguamento infrastrutturale, responsabilità civile e penale in caso di infrazioni ed incidenti, questioni assicurative, rischi di hackeraggio e privacy”.

 

In primo piano
Bonus-Malus emissioni: è caos

9/12/2018 – Poche idee ma confuse. Questo è il sunto delle ultime decisioni governative nazionali in tema di tasse automobilistiche, già tra le più alte d’Europa.

Leggi tutto
Mercato auto ancora giù

6/12/2018 - Flette anche a novembre il mercato dell’auto in Italia. Le immatricolazioni si sono fermate a 146.991 unità facendo registrare un meno 6,3% su novembre 2017. Nei primi 11 mesi dell’anno si è arrivati a quota 1.785.722, meno 3,5% su gennaio-novembre di un anno fa.

Leggi tutto
Il Gruppo Psa fa cassa

2/12/2018 - Toyota e Psa hanno annunciato il prossimo passo della loro partnership nel mercato europeo, iniziata nel 2012 con la generazione precedente del furgone ProAce, prodotto in Francia alla Sevel Nord.

Leggi tutto
La fattura diventa elettronica

26/11/2018 – Partito il countdown per la fatturazione elettronica che diverrà obbligatoria a partire dal 1° gennaio 2019 come da Legge di Bilancio 2018. Una misura attraverso la quale Agenzia delle Entrate e Governo puntano da una parte a ridurre l’evasione, dall’altra a semplificare la macchina fiscale con una riduzione degli adempimenti.

Leggi tutto