Menu

Altri problemi per Fca in Usa

24/12/2016 – Ne avevamo già scritto questa primavera, quando – negli Stati Uniti - Fiat Chrysler Automobiles fu costretta a un precipitoso richiamo che coinvolse ben oltre un milione di autoveicoli prodotti dal gruppo italo-americano e che vedeva coinvolti anche dei modelli venduti nel Vecchio Continente, come la Jeep Grand Cherokee.

Il problema era inerente la trasmissione automatica di quei veicoli, che misteriosamente ‘usciva’ dalla modalità ‘parcheggio‘ (il P) facendo muovere l’automobile.

Un incidente capitato anche a un noto attore californiano, che rimase intrappolato tra la sua Jeep impazzita e il muro di cinta della propria abitazione.

Ora torna un problema simile (non si sa se esattamente identico), a carico - almeno per ora - solo di alcuni modelli Dodge commercializzati fuori dall’Europa, ossia i Ram 1500 (prodotti dal 2013 al 2016) e i Durango (costruiti dal 2014 al 2016): in totale un milione di pezzi. Che pare abbiano finora causato venticinque incidenti e il ferimento di nove persone.

.

In primo piano
Bmw richiama i diesel e non solo

17/06/2018 – Dovrebbero essere 11.700 le auto diesel interessate al recente richiamo indetto da Bmw.

Leggi tutto
Riflettori sul domani

12/11/2018 - Domani 13 giugno all'Unipol Arena di Casalecchio di Reno, in provincia di Bologna, si alza il sipario su Autopromotec Conference - Stati Generali 2018, una due giorni dedicata all'aftermarket automobilistico.

Leggi tutto
Richiamo per il Vito Mercedes-Benz

10/06/2018 – La Kba, l’Autorità Federale tedesca per i Trasporti, ha notificato ufficialmente a Daimler l’obbligo di effettuare un richiamo di tutti i modelli del suo commerciale Vito equipaggiati col motore diesel Euro 6 da 1,6 litri, quello fabbricato da Renault per intenderci.

Leggi tutto
Con i pneus si fa strada

5/06/2018 - Un bel business quello dei pneumatici in Italia. Secondo uno studio della GfK, società di ricerca, nel 2017 il settore dei gommisti specialisti nella Penisola ha generato un valore di quasi 2 miliardi di euro, in crescita del 3,6 per cento rispetto all’anno precedente.

Leggi tutto