Menu

Al via con gli invernali

15/11/2017 - Oggi, 15 novembre, sono scattate le ordinanze di obbligo di circolazione con pneumatici invernali o catene a bordo. Ricordiamo che la Direttiva del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti del 16 gennaio 2013 prevede che sia l’Ente proprietario della strada e/o il gestore, a prescrivere che i veicoli siano muniti ovvero abbiano a bordo mezzi antisdrucciolevoli o pneumatici invernali idonei alla marcia su neve e su ghiaccio. I pneumatici invernali si riconoscono dalla marcatura M+S sul fianco molto spesso accompagnata dal pittogramma alpino (una montagna a 3 picchi con all’interno un fiocco di neve). Quest’ultimo marcaggio contraddistingue pneumatici invernali con elevate prestazioni su neve.

Ricordate a tutti i vostri clienti che montaggio e smontaggio devono essere effettuati solo da un professionista dotato di tutte le necessarie strumentazioni, verificate periodicamente.

Le ordinanze rimarranno in vigore fino al prossimo 15 aprile con una possibile estensione temporale per strade o tratti che presentano condizioni climatiche particolari. Informazioni dettagliate sui pneumatici invernali all’indirizzo www.pneumaticisottocontrollo.it.

In primo piano
Sulle orme dei grandi

17/02/2018 – Una ‘singolar tenzone’ all’ultimo bullone. È questo ciò che attende i concorrenti dello Scania Top Team Mini, sfida locale che s’ispira alla nota competizione internazionale per meccanici del Grifone e che si terrà martedì 20 febbraio nella sede italiana della Casa svedese.

Leggi tutto
Costi per l’assistenza in crescita

14/02/2018 - Nel 2017 i prezzi pagati per l’assistenza degli autoveicoli in Italia sono aumentati mediamente dell’1,0 per cento rispetto al 2016. La notizia è stata diffusa dall’Osservatorio Autopromotec che ha analizzato le rilevazioni mensili dell’Istat sui prezzi al consumo.

Leggi tutto
Bentley cerca nuove leve

10/02/2018 – Al via anche quest’anno la campagna Bentley (gruppo Volkswagen) per l’assunzione di nuovi giovani talenti in tutto il mondo.

Leggi tutto
Obiettivo centrato con tre anni di anticipo

5/02/2017 - I veicoli elettrici non decollano in Italia ma in altre parti del mondo le cose sembrano andare decisamente meglio tanto che un costruttore come Toyota che ha puntato sulle zero emission, ha raggiunto il suo target 2020 con ben tre anni di anticipo.

Leggi tutto