Menu

Parco vecchio, officine full

17/05/2016 - Accelera il mercato dell’aftermarket. A rivelarlo è il Barometro Aftermarket di Anfia che sfrutta le rilevazioni effettuate presso le aziende che aderiscono all’Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica e che compongono circa il 20 per cento del mercato. Nel 2015 si assiste a una ripresa di quasi tutte le famiglie di prodotto e a un incremento del fatturato del 4,3 per cento rispetto all’anno precedente. Guardando nel dettaglio si può notare una crescita particolarmente importante per i componenti di carrozzeria e abitacolo (più 13,4 per cento), che recuperano rispetto alla flessione a due cifre del 2014, per i componenti motore (più 9,4), i componenti undercar (più 4,6) e i materiali di consumo (più 2,5 per cento). Segno negativo solo per i componenti elettrici ed elettronici (meno 7,4 per cento), che già risultava in ribasso del 23,5 nel 2014.

“Se nel 2014 le uniche famiglie prodotto in crescita erano i componenti motore e i materiali di consumo, - ha commentato Paolo Vasone, Coordinatore della Sezione Aftermarket del Gruppo Componenti Anfia - sintomo di una tendenza degli automobilisti a concentrarsi sugli interventi di riparazione e manutenzione indispensabili o comunque urgenti, rimandando il più possibile gli altri, nel 2015 assistiamo a una ripresa per quasi tutte le famiglie. Il fatto che ci vorranno anni per rinnovare un parco circolante italiano molto invecchiato durante la crisi – a causa del continuo rinvio della sostituzione dei veicoli, che ha portato l’età media del circolante da 7,5 anni del 2003 a quasi 10 a fine 2014 – incide, almeno in parte, sulla domanda di riparazione.”

Un futuro roseo, dunque, per gli autoriparatori che devono però aggiornarsi per stare al passo con l’evoluzione delle tecnologie.

In primo piano
Vogliamo il Superammortamento

21/11/2017 – Consentire a chi acquista autovetture nuove come beni strumentali di usufruire del Superammortamento anche nel 2018. È questa, in estrema sintesi la richiesta di Anfia, Aniasa, Assilea, Federauto e Unrae in rappresentanza dell'intero settore automobilistico nazionale, e con il supporto delle Confederazioni di riferimento, Confindustria e Confcommercio.

Leggi tutto
Tesla s’allarga ai truck

19/11/2017 – Non solo auto per Tesla che, lo scorso 16 novembre, con una ventina di giorni di ritardo rispetto a quanto annunciato in prima battuta (dove essere svelato il 26 ottobre), ha mostrato al pubblico un truck elettrico.

Leggi tutto
Al via con gli invernali

15/11/2017 - Il 15 novembre sono scattate le ordinanze di obbligo di circolazione con pneumatici invernali o catene a bordo.

Leggi tutto
L’automotive italiano cresce

12/11/2017 - Secondo i dati preliminari comunicati dall’Anfia (l’Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica), nei primi nove mesi dell’anno in corso, la produzione italiana di autovetture registra una crescita del 5 per cento (oltre 560mila vetture), mentre il totale degli autoveicoli prodotti sfiora le 860mila unità, pari a una crescita del 3,5 per cento.

Leggi tutto