Menu

Parco vecchio, officine full

17/05/2016 - Accelera il mercato dell’aftermarket. A rivelarlo è il Barometro Aftermarket di Anfia che sfrutta le rilevazioni effettuate presso le aziende che aderiscono all’Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica e che compongono circa il 20 per cento del mercato. Nel 2015 si assiste a una ripresa di quasi tutte le famiglie di prodotto e a un incremento del fatturato del 4,3 per cento rispetto all’anno precedente. Guardando nel dettaglio si può notare una crescita particolarmente importante per i componenti di carrozzeria e abitacolo (più 13,4 per cento), che recuperano rispetto alla flessione a due cifre del 2014, per i componenti motore (più 9,4), i componenti undercar (più 4,6) e i materiali di consumo (più 2,5 per cento). Segno negativo solo per i componenti elettrici ed elettronici (meno 7,4 per cento), che già risultava in ribasso del 23,5 nel 2014.

“Se nel 2014 le uniche famiglie prodotto in crescita erano i componenti motore e i materiali di consumo, - ha commentato Paolo Vasone, Coordinatore della Sezione Aftermarket del Gruppo Componenti Anfia - sintomo di una tendenza degli automobilisti a concentrarsi sugli interventi di riparazione e manutenzione indispensabili o comunque urgenti, rimandando il più possibile gli altri, nel 2015 assistiamo a una ripresa per quasi tutte le famiglie. Il fatto che ci vorranno anni per rinnovare un parco circolante italiano molto invecchiato durante la crisi – a causa del continuo rinvio della sostituzione dei veicoli, che ha portato l’età media del circolante da 7,5 anni del 2003 a quasi 10 a fine 2014 – incide, almeno in parte, sulla domanda di riparazione.”

Un futuro roseo, dunque, per gli autoriparatori che devono però aggiornarsi per stare al passo con l’evoluzione delle tecnologie.

In primo piano
Ford e Volkswagen insieme. Ma per i van

23/06/2018 – Non una joint venture, bensì un’alleanza e – almeno per ora – limitata al solo comparto dei veicoli commerciali leggeri.

Leggi tutto
Strade ancora troppo pericolose

20/06/2018 - Negli ultimi quattro anni non si registrano miglioramenti per la sicurezza stradale all’interno dell’Unione Europea e per la prima volta l’ETSC - Consiglio Europeo per la Sicurezza Stradale - non assegnerà ad alcun Paese il premio annuale per i progressi verso una mobilità responsabile.

Leggi tutto
Anfia-Convey contro la contraffazione

19/06/2018 – È partito qualche giorno fa il Progetto Pilota ‘Lotta alla contraffazione online su piattaforme di e-Commerce B2B E B2C’ che coinvolge Anfia e Convey, società leader nei servizi per la lotta alla contraffazione online.

Leggi tutto
Bmw richiama i diesel e non solo

17/06/2018 – Dovrebbero essere 11.700 le auto diesel interessate al recente richiamo indetto da Bmw.

Leggi tutto