Menu

A tutto gas. O quasi

13/05/2016 - Scendono le emissioni di CO2 da combustibili nel nostro paese. Tra il 1990 e il 2013, c’è stato un calo di quasi il 15 per cento. Un risultato positivo cui ha sicuramente contribuito il ruolo dei carburanti a basso impatto ambientale, Gpl e metano in testa, che alla fine dello scorso anno sono arrivati ad alimentare ben l’8,1 per cento di tutte le autovetture circolanti nel nostro paese. In lieve crescita rispetto al 2014, quando la quota era del 7,76 per cento. A vincere la sfida del gas sono le auto a propano liquido, che sono 2.137.078 contro le 883.190 a metano, comprendendo sia quelle di primo impianto, sia quelle trasformate in officina.

Purtroppo però, la fine degli incentivi ha ridotto drasticamente l’immatricolazione di nuove auto a gas. Secondo i dati dell’Ufficio Studi del Consorzio Ecogas, infatti, nel primo trimestre del 2016 la contrazione è stata pari a un 24,18 per cento rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente: tra gennaio e marzo 2016, sono stati trasformati o immatricolati a Gpl e Cng 65.103 veicoli contro gli 80.845 del primo trimestre 2015.

Un peccato per il nostro paese, primo in Europa per circolante a gas e leader mondiale nella produzione delle tecnologie collegate. Tecnologie che possono dare una seconda vita anche alle auto Euro 2, 3 e 4 in circolazione.

In primo piano
Come si cambia

18/09/2018 - Più lunghe, più larghe e sempre più straniere. I gusti degli italiani in fatto di automobili in 50 anni sono cambiati parecchio, come del resto l’offerta stessa che è cresciuta in modo esponenziale per arrivare a contare oggi 501 modelli contro gli 89 del 1968.

Leggi tutto
Maggiolino addio. Per sempre

15/09/2018 – Stavolta sarà veramente per sempre, almeno di ripensamenti in chiave elettrica dell’ultima ora. Ma, al momento, la decisione è questa: il 19 luglio del prossimo anno, dallo stabilimento Volkswagen di Puebla (Messico), l’unico rimasto a produrre la mitica vettura tedesca, uscirà l’ultimo Maggiolino.

Leggi tutto
Il Wltp dà un boost al mercato

8/09/2018 – Obbligatorio da questo 1° settembre e chiamato a sostituire l’attuale ciclo Nedc, il Worldwide harmonized Light-Duty vehicles Test Procedure (Wltp) è il nuovo metodo mondiale di controllo standardizzato per il rilevamento di consumi ed emissioni relativamente ad auto e furgoni.

Leggi tutto
Il web non passa l'esame

4/09/2018 – Nella ‘web era’ i siti internet delle case costruttrici non passano l’esame. È quanto emerge da un’analisi condotta da Forrester, azienda di ricerca e consulenza con presenza globale, che ha messo sotto la lente d’ingrandimento 11 dei principali marchi automobilistici in Europa: Audi, Bmw, Citroën, Ford, Mercedes-Benz, Nissan, Peugeot, Renault, Toyota, Vauxhall e Volkswagen, selezionati in base ai loro elevati volumi di vendita sia nel mercato di massa che nelle categorie di lusso.

Leggi tutto