Menu

40 anni di Sol Levante

19/02/2017 – Quella di un rapporto longevo tra concessionaria d’auto e marchio rappresentato non è cosa proprio comunissima di questi tempi.

Eppure qualche matrimonio di lungo corso c’è e pare essere inossidabile al trascorrere del tempo. Come quello tra Finiguerra (aderente al consorzio Doc Co-Lc-Mb-Mi-So del network AsConAuto) e la giapponese Toyota, che quest’anno compirà addirittura quarant’anni.

Tutto iniziò quando il fondatore della dealership, Antonio Finiguerra, durante un viaggio negli Stati Uniti della grande crisi petrolifera Anni ’70, conobbe il marchio Toyota. Al rientro in patria, prese subito contatti con la Casa delle tre ellissi, firmando nel 1977 il mandato per la provincia di Sondrio con l’allora Toyota Italiana S.r.l., attraverso la quale avviò anche una stretta collaborazione per l’importazione e la distribuzione dei ricambi originali.

Trascinata dal successo delle indistruttibili fuoristrada Land Cruiser, nei primi Anni ’90 la concessionari allarga il proprio campo d’azione, grazie anche all’ingresso in azienda - nel 1994 – dei figli Mauro e Marco, freschi di studi. Sarà poi proprio Mauro Finiguerra ad aprire un punto Toyota anche a Lecco, seguito dalle sedi di Osnago – nel Meratese – e di Talamona (So), quest’ultima voluta per meglio coprire la bassa Valtellina.

Oggi, l’azienda conta quattro autosaloni, tutti con officina e magazzino ricambi, due dei quali impegnati pure nella distribuzione dei veicoli commerciali Piaggio.

Per ben quattrodici anni, le concessionarie Finiguerra hanno inoltre rappresentato un punto di riferimento per tutti i rallysti italiani al via con auto Toyota, tra cui anche i due fratelli Mauro e Marco.

In primo piano
Come si cambia

18/09/2018 - Più lunghe, più larghe e sempre più straniere. I gusti degli italiani in fatto di automobili in 50 anni sono cambiati parecchio, come del resto l’offerta stessa che è cresciuta in modo esponenziale per arrivare a contare oggi 501 modelli contro gli 89 del 1968.

Leggi tutto
Maggiolino addio. Per sempre

15/09/2018 – Stavolta sarà veramente per sempre, almeno di ripensamenti in chiave elettrica dell’ultima ora. Ma, al momento, la decisione è questa: il 19 luglio del prossimo anno, dallo stabilimento Volkswagen di Puebla (Messico), l’unico rimasto a produrre la mitica vettura tedesca, uscirà l’ultimo Maggiolino.

Leggi tutto
Il Wltp dà un boost al mercato

8/09/2018 – Obbligatorio da questo 1° settembre e chiamato a sostituire l’attuale ciclo Nedc, il Worldwide harmonized Light-Duty vehicles Test Procedure (Wltp) è il nuovo metodo mondiale di controllo standardizzato per il rilevamento di consumi ed emissioni relativamente ad auto e furgoni.

Leggi tutto
Il web non passa l'esame

4/09/2018 – Nella ‘web era’ i siti internet delle case costruttrici non passano l’esame. È quanto emerge da un’analisi condotta da Forrester, azienda di ricerca e consulenza con presenza globale, che ha messo sotto la lente d’ingrandimento 11 dei principali marchi automobilistici in Europa: Audi, Bmw, Citroën, Ford, Mercedes-Benz, Nissan, Peugeot, Renault, Toyota, Vauxhall e Volkswagen, selezionati in base ai loro elevati volumi di vendita sia nel mercato di massa che nelle categorie di lusso.

Leggi tutto