Menu

40 anni di Sol Levante

19/02/2017 – Quella di un rapporto longevo tra concessionaria d’auto e marchio rappresentato non è cosa proprio comunissima di questi tempi.

Eppure qualche matrimonio di lungo corso c’è e pare essere inossidabile al trascorrere del tempo. Come quello tra Finiguerra (aderente al consorzio Doc Co-Lc-Mb-Mi-So del network AsConAuto) e la giapponese Toyota, che quest’anno compirà addirittura quarant’anni.

Tutto iniziò quando il fondatore della dealership, Antonio Finiguerra, durante un viaggio negli Stati Uniti della grande crisi petrolifera Anni ’70, conobbe il marchio Toyota. Al rientro in patria, prese subito contatti con la Casa delle tre ellissi, firmando nel 1977 il mandato per la provincia di Sondrio con l’allora Toyota Italiana S.r.l., attraverso la quale avviò anche una stretta collaborazione per l’importazione e la distribuzione dei ricambi originali.

Trascinata dal successo delle indistruttibili fuoristrada Land Cruiser, nei primi Anni ’90 la concessionari allarga il proprio campo d’azione, grazie anche all’ingresso in azienda - nel 1994 – dei figli Mauro e Marco, freschi di studi. Sarà poi proprio Mauro Finiguerra ad aprire un punto Toyota anche a Lecco, seguito dalle sedi di Osnago – nel Meratese – e di Talamona (So), quest’ultima voluta per meglio coprire la bassa Valtellina.

Oggi, l’azienda conta quattro autosaloni, tutti con officina e magazzino ricambi, due dei quali impegnati pure nella distribuzione dei veicoli commerciali Piaggio.

Per ben quattrodici anni, le concessionarie Finiguerra hanno inoltre rappresentato un punto di riferimento per tutti i rallysti italiani al via con auto Toyota, tra cui anche i due fratelli Mauro e Marco.

In primo piano
Ford e Volkswagen insieme. Ma per i van

23/06/2018 – Non una joint venture, bensì un’alleanza e – almeno per ora – limitata al solo comparto dei veicoli commerciali leggeri.

Leggi tutto
Strade ancora troppo pericolose

20/06/2018 - Negli ultimi quattro anni non si registrano miglioramenti per la sicurezza stradale all’interno dell’Unione Europea e per la prima volta l’ETSC - Consiglio Europeo per la Sicurezza Stradale - non assegnerà ad alcun Paese il premio annuale per i progressi verso una mobilità responsabile.

Leggi tutto
Anfia-Convey contro la contraffazione

19/06/2018 – È partito qualche giorno fa il Progetto Pilota ‘Lotta alla contraffazione online su piattaforme di e-Commerce B2B E B2C’ che coinvolge Anfia e Convey, società leader nei servizi per la lotta alla contraffazione online.

Leggi tutto
Bmw richiama i diesel e non solo

17/06/2018 – Dovrebbero essere 11.700 le auto diesel interessate al recente richiamo indetto da Bmw.

Leggi tutto