Menu

Comunicato stampa 06-2017 - "AsConAuto Campus di Padre Noè "

AsConAuto Campus di Padre Noè 

per 500 bambini 1 asilo, 1 scuola elementare e 1 scuola media 

ad Ambanja in Madagascar: un cantiere solidale.  

Il Fondo AsConAuto Solidale è stato istituito per supportare in modo concreto iniziative di solidarietà da parte dall’Associazione presso la Fondazione Italia per il Dono e  raccoglie tutte le donazioni delle iniziative create da AsConAuto-Associazione Consorzi Concessionari Auto, oltre a quelle che derivano   da iniziative spontanee della rete associativa. A distanza di qualche mese dalla conclusione della raccolta solidale “Un panettone per un mattone” l’aggiornamento sullo stato di avanzamento dei lavori avviati in Madagascar dimostra che AsConAuto Campus sta prendendo forma, mattone dopo mattone. Infatti, l’Associazione ha sostenuto il progetto di padre Noè per aiutare più di 500 bambini  malgasci attraverso il gesto di acquistare un panettone per un mattone: il piacere del dono come tramite per un atto di solidarietà. Ogni acquisto di un singolo panettone ha permesso di accantonare 4€ per questa nuova iniziativa nel Paese africano.

AsConAuto Campus ha smesso di essere un sogno per padre Noè che ne è l’ispiratore e sta diventando una realtà costruita dai "muratori solidali" della rete associativa in Madagascar, che è uno dei Paesi più poveri al mondo. Il 91 per cento della popolazione vive al di sotto della soglia di povertà mondiale

(fonte: Report 2016-2017 Amnesty International https://www.amnesty.it/rapporti-annuali/rapporto-annuale-2016-2017/africa/madagascar/), quasi la metà dei bambini del Madagascar sotto i cinque anni di età è malnutrita. Un piccolo Paese con grandissimi problemi e nel quale ogni giorno è un viaggio del quale non si conosce la fine.

Padre Noè,  il religioso di origini brianzole  attivo in Madagascar da quarant’anni a favore di bambini e ragazzi in condizione disagiata, illustra con semplicità il significato profondo della sua attività: “Un panino e una pagina da leggere al giorno per ognuno dei miei ragazzi garantisce loro il futuro”.

L'economia del Madagascar si basa essenzialmente su agricoltura, pesca e produzione di capi d'abbigliamento. Uno dei prodotti più conosciuti del Paese è la vaniglia, ricavata da una orchidea e utilizzata come aroma. Servono almeno due anni di tempo per fare maturare i baccelli di vaniglia e si tratta di un prodotto piuttosto costoso, ma, nonostante i prezzi relativamente alti della vaniglia, il malgascio in media guadagna meno di due dollari americani al giorno.

Padre Noè lavora per venire incontro alle esigenze delle popolazioni locali che spesso mancano di tutto.

Dare una istruzione ai più giovani è una delle sue preoccupazioni più vive: per questo motivo negli anni ha costruito quattro scuole e un asilo infantile per circa 3.500 allievi e ha realizzato anche un istituto tecnico per falegnami e fabbri. Nelle scuole, oltre alla istruzione, tutti i giorni è assicurato anche il cibo a tutti gli scolari che le frequentano.

Il terreno per AsConAuto Campus è stato individuato, l’area è stata accuratamente preparata e gli operai locali hanno scavato le fondamenta e alzato i muri perimetrali. Le foto dal cantiere dimostrano l’avanzamento del progetto avviato. Nascere in Africa spesso non è un vantaggio e fra un anno il nuovo complesso scolastico di Ambanja in Madagascar darà ad altri 500 bambini un asilo, una scuola elementare e una scuola media dove potranno studiare e crescere.

Il presidente  dell’Associazione Fabrizio Guidi sottolinea: “AsConAuto Campus non è soltanto il sogno di Padre Noè ma è un esempio di come sia possibile offrire a popolazioni lontane e in sofferenza la possibilità di crescere e formarsi sul posto per potere contribuire allo sviluppo del proprio Paese”.

AsConAuto Campus è un progetto sostenuto dai consorzi italiani e dall'Associazione AsConAuto.

AsConAuto Solidale si appoggia alla Fondazione Italia per il dono, una struttura non profit capace di offrire servizi filantropici non solo a livello nazionale ma anche internazionale. Sul sito di  AsConAuto l’apposita sezione dedicata allo stato di avanzamento dei lavori di AsConAuto Campus  in Madagascar garantisce la totale trasparenza dell’impiego delle donazioni offerte e della loro efficacia per la popolazione coinvolta.

Sito AsConAuto Progetto Madagascar:https://www.asconauto.it/pages/asconauto-solidale/

Gallery:http://www.asconauto.it/sito/gallery/asconauto-campus/

In primo piano
Vogliamo il Superammortamento

21/11/2017 – Consentire a chi acquista autovetture nuove come beni strumentali di usufruire del Superammortamento anche nel 2018. È questa, in estrema sintesi la richiesta di Anfia, Aniasa, Assilea, Federauto e Unrae in rappresentanza dell'intero settore automobilistico nazionale, e con il supporto delle Confederazioni di riferimento, Confindustria e Confcommercio.

Leggi tutto
Tesla s’allarga ai truck

19/11/2017 – Non solo auto per Tesla che, lo scorso 16 novembre, con una ventina di giorni di ritardo rispetto a quanto annunciato in prima battuta (dove essere svelato il 26 ottobre), ha mostrato al pubblico un truck elettrico.

Leggi tutto
Al via con gli invernali

15/11/2017 - Il 15 novembre sono scattate le ordinanze di obbligo di circolazione con pneumatici invernali o catene a bordo.

Leggi tutto
L’automotive italiano cresce

12/11/2017 - Secondo i dati preliminari comunicati dall’Anfia (l’Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica), nei primi nove mesi dell’anno in corso, la produzione italiana di autovetture registra una crescita del 5 per cento (oltre 560mila vetture), mentre il totale degli autoveicoli prodotti sfiora le 860mila unità, pari a una crescita del 3,5 per cento.

Leggi tutto