Menu

L' Associazione

Insieme per vincere la sfida più impegnativa: prevedere il futuro!

AsConAuto vive sulla collaborazione di tutti i Concessionari Soci dei Consorzi, che contribuiscono alla crescita e sviluppo del business sul proprio territorio.
L’Associazione, sempre attenta a registrare i cambiamenti normativi e la crescente liberalizzazione del mercato, può contare sul supporto dei rappresentanti eletti in seno al Board di AsConAuto, uomini abituati
alle sfide ma con un compito delicato: anticipare i tempi per aiutare i Concessionari ed i Consorzi nel loro business quotidiano fornendo validi ed innovativi strumenti commerciali per difendere ed incrementare il loro profitto.
AsConAuto opera su più fronti sviluppando sinergie tra i consorzi per ottimizzare le risorse e stipulando convenzioni e accordi con aziende leader di mercato. Largo spazio è dato allo studio di nuovi progetti perché tutti i soggetti coinvolti possano usufruire di opportunità di sviluppo e crescita.

 
Fabrizio Guidi
Presidente
 
Roberto Scarabel
Vicepresidente vicario
Rinaldo Rinaudo
Vicepresidente
Consiglieri
Davide Pezzo
Dario Soncina
Massimo Milanese
Giovanni Leone
Dario Campagna
Giovanni Rigoldi
Marco Bonsi
Fabrizio Ricci
In primo piano
Mercato Europa 2020, si torna al ‘94

24/01/2021 – C’era d’aspettarselo che il bilancio delle immatricolazioni auto europee del 2020 sarebbe stato catastrofico.

Leggi tutto
È nata una Stellantis

19/01/2021 - Ha debuttato ieri a Milano e Parigi e sbarcherà oggi a Wall Street il titolo Stellantis, nato dalla fusione tra Fiat-Chrysler e Psa conclusasi lo scorso 16 gennaio. Un debutto al rialzo:

Leggi tutto
Apple e Hyundai insieme?

17/01/2021 – Ormai è il rumor del momento e si vocifera che marzo potrebbe essere il mese dell’annuncio di questo accordo strategico tra Apple e il costruttore coreano Hyundai

Leggi tutto
Sempre e comunque in auto

12/01/2021 - Tra coloro che ancora non possiedono un’automobile i più propensi ad acquistarne una ibrida, con un 25 per cento di preferenze, sono i millennials (ossia coloro che hanno fra i 24 e i 39 anni). Le elettriche, invece, spopolerebbero tra i più giovani della Gen Z (16-23 enni) con un 7 per cento pronto a orientarsi su questi modelli.

Leggi tutto