Menu

Comunicato stampa 10 - 2016 - AsConAuto Campus 1 asilo, 1 scuola elementare e 1 scuola media una nuova realtà per 500 bambini in Madagascar

AsConAuto  Campus

1 asilo, 1 scuola elementare e 1 scuola media 

una nuova realtà per 500 bambini in Madagascar

Bologna, 23 dicembre 2016. AsConAuto Campus  supporta in occasione del Natale l’operato  di Padre Noè, missionario  di origini brianzole,  attivo da quarant’anni  con opere di soccorso   dei bambini abbandonati in Madagascar.  “Questa la sfida che dobbiamo tutti fare nostra: realizzare un forte spirito unitario, saper esprimere l’orgoglio di appartenenza e saperlo manifestare in modo adeguato e cercare con il nostro fare di mandare messaggi positivi, di integrazione, di rispetto e di impegno”. Sottolinea Giorgio Boiani, vicepresidente AsConAuto che rileva: “La raccolta di denaro a favore del progetto di Padre Noè, attraverso  i dolci natalizi  Maina acquistati e distribuiti dalla rete associativa, avrebbe potuto   sembrare un obiettivo troppo ambizioso, ma la raccolta di donazioni ha già fornito un controvalore di  euro   65.217,00  donati grazie allo sforzo del nostro sistema. La somma raccolta  permette  ormai di avviare entro il 2017 la creazione di AsConAuto Campus. Si può così garantire  ai ragazzi di un Paese lontano, ma vicino nel mondo globalizzato,  un futuro migliore e consapevole, attraverso una istruzione in Madascar”.

“Un panino e una pagina da leggere al giorno per ognuno dei miei ragazzi garantisce loro il futuro” chiarisce Padre Noè e, grazie al suo impegno,  migliaia di bambini negli anni sono riusciti a raggiungere questo obiettivo. 

Ora Padre Noè ha il progetto di 3 edifici  dedicati a  1 asilo,  a 1 scuola elementare e a 1 scuola media: in Madagascar 500 bambini sono pronti a fare chilometri a piedi pur di  arrivare al nuovo Campus scolastico.

Ogni acquisto di un singolo panettone o pandoro natalizio -dedicato alla operazione raccolta fondi  promossa dall’Associazione con il fattivo contributo di Maina- ha consentito l’accantonamento di  4,00 euro  a  favore di questa  iniziativa solidale.

Il terreno è scelto, il progetto definito e la raccolta di fondi avviata dall’Associazione raggiunge 65.217,00 euro - pari a  n. 7.074 panettoni e pandori Maina venduti per un controvalore di 28.296,00 euro, oltre a donazioni di Consorzi e Concessionari della rete associativa per un ammontare di 30.000,00 euro e a donazioni spontanee per 6.921,00 euro -, il progetto può essere così avviato entro il 2017.

Sul sito di  AsConAuto nel 2017 è prevista l’apertura di una sezione dedicata allo stato di avanzamento dei lavori di AsConAuto Campus  in Madagascar come garanzia della totale trasparenza dell’impiego delle donazioni offerte e della loro efficacia per la popolazione coinvolta.

 ***

AsConAuto-Associazione Nazionale Consorzi Concessionari Auto è stata fondata nel 2001, per iniziativa di alcuni imprenditori innovativi del settore Automotive, con l’obiettivo di  potenziare l’offerta di ricambi originali a costi contenuti, grazie a un processo di ottimizzazione delle risorse e a un efficiente servizio di distribuzione a officine e carrozzerie,  valorizzando le sinergie  distributive operanti sul territorio in modo da garantire  nel nostro Paese la presenza del maggior numero possibile di marchi automobilistici in modo capillare e interventi di alta qualità nell’assistenza al cliente.

Il sistema AsConAuto, nel  15° anno di attività, ribadisce  nel primo semestre  2016 la propria crescita a 2 cifre: +14 per cento rispetto al 2015 con un primo traguardo di oltre  251 milioni di euro di volume d’affari registrato e un primato  di ricambi originali distribuiti  nel tempo per un valore netto che supera i 4 miliardi di euro. 

La squadra composta da 97 promoter commerciali e da 284 furgoni addetti alla logistica della rete associativa percorre in chilometri oltre il giro completo dell’equatore, a sostegno dell’affidabilità e puntualità del sistema AsConAuto nel presidiare in modo capillare  il servizio di ricambi originali sul territorio. 

898 Concessionari, soci di 21 Consorzi, sviluppano ogni anno il fatturato per i 18.609  autoriparatori  della rete associativa.

Nel Fondo AsConAuto Solidale,  istituito  dall’Associazione presso la Fondazione Italia per il Dono, confluiscono le donazioni raccolte con le iniziative create da AsConAuto-Associazione Nazionale Consorzi Concessionari Auto e anche quelle derivate  da iniziative spontanee da parte della rete associativa così da dare supporto concreto a iniziative di solidarietà. 

Il Fondo AsConAuto Solidale è gestito da un Comitato ad hoc, nominato dall’Associazione, con l’obiettivo di essere strumento per la redistribuzione della ricchezza attraverso lo sviluppo e il sostegno d’iniziative di utilità sociale nel rispetto di quanto stabilito nel Decreto Legislativo n. 460, 1997. 

In primo piano
Vogliamo il Superammortamento

21/11/2017 – Consentire a chi acquista autovetture nuove come beni strumentali di usufruire del Superammortamento anche nel 2018. È questa, in estrema sintesi la richiesta di Anfia, Aniasa, Assilea, Federauto e Unrae in rappresentanza dell'intero settore automobilistico nazionale, e con il supporto delle Confederazioni di riferimento, Confindustria e Confcommercio.

Leggi tutto
Tesla s’allarga ai truck

19/11/2017 – Non solo auto per Tesla che, lo scorso 16 novembre, con una ventina di giorni di ritardo rispetto a quanto annunciato in prima battuta (dove essere svelato il 26 ottobre), ha mostrato al pubblico un truck elettrico.

Leggi tutto
Al via con gli invernali

15/11/2017 - Il 15 novembre sono scattate le ordinanze di obbligo di circolazione con pneumatici invernali o catene a bordo.

Leggi tutto
L’automotive italiano cresce

12/11/2017 - Secondo i dati preliminari comunicati dall’Anfia (l’Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica), nei primi nove mesi dell’anno in corso, la produzione italiana di autovetture registra una crescita del 5 per cento (oltre 560mila vetture), mentre il totale degli autoveicoli prodotti sfiora le 860mila unità, pari a una crescita del 3,5 per cento.

Leggi tutto