Menu

Comunicato Stampa 07/2016 - Sicurezza anche online. AsConAuto, garantisce con AutoAffariStore professionalità e trasparenza al mercato delle vetture usate durante #FORUMAutoMotive

Milano, 11 ottobre 2016. #FORUMAutoMotive, movimento di opinione e serbatoio di idee per la mobilità a motore, realizza  con periodicità momenti di incontro tra i rappresentanti delle istituzioni che hanno a cuore il futuro dell'automotive in Italia e quelli della filiera. Tematica al centro dell’ultimo confronto del forum: la sicurezza. 

Una testimonianza resa da Giorgio Boiani, vicepresidente AsConAuto-Associazione Nazionale Consorzi Concessionari Auto, come approfondimento del tema “Sicurezza anche online”, contribuisce a portare un contributo di chiarezza a favore della trasparenza delle vendite  delle auto usate, nell’interesse del mercato dei consumatori e degli operatori qualificati che agiscono nel pieno rispetto delle regole.

“Garantire  all’acquirente la trasparenza in un mercato dell’usato specialmente online sempre più  affollato di iniziative anche truffaldine e di annunci di vendita di auto usate corredate da foto, molto belle ma non sempre corrispondenti alla realtà, diventa imperativo per gli operatori professionali della nostra rete associativa”. Osserva  Giorgio Boiani, in qualità di project manager  di AutoAffariStore: piazzale online che è in grado  di offrire  in vendita auto usate a km vero, senza sorprese.

Si tratta di una iniziativa, promossa da AsConAuto,  come primo portale europeo di vetture usate pubblicate con dichiarazioni di conformità richieste dalla Legge e dal Codice del consumo.  Le auto usate messe in vendita su AutoAffariStore, infatti, sono valutate con il sistema online di analisi predittiva - assegnazione da una a cinque stelle in funzione dello stato di usura pregressa - messo a punto dalla Unione Nazionale Consumatori, nel rispetto del Codice del consumo italiano. E proprio la norma UNC-DOC-01, messa a disposizione dalla Unione Nazionale Consumatori, offre all’acquirente la massima tutela dei suoi diritti. Anche il venditorefai da te", che vuole pubblicare e vendere la propria auto direttamente ha la possibilità di certificare la vettura - prima di metterla in vendita - nelle officine convenzionate con AsConAuto e AutoAffariStore, dando così certezze al compratore sullo stato di salute rilevato sull’autovettura dopo accurati controlli tecnici.

“I clienti hanno scoperto sulla rete un nuovo mercato che offre un’ampia possibilità di confronto. Il 60 per cento del mercato delle vendite  dell’usato - rileva ancora  Boiani - si riferisce a privati perciò è opportuno ricordare sempre la necessità di comunicare in modo adeguato quali siano gli obblighi di legge da rispettare. È difficile tuttavia comunicare questi aspetti, che spesso sfuggono alla percezione dell’acquirente ed è consigliabile affidarsi a professionisti qualificati e competenti come gli aderenti alla nostra rete associativa. Oggi, purtroppo, il mercato dell’usato non è sicuro: ci sono addirittura filmati sul web di finti concessionari che si rendono disponibili per portare l’auto a casa del cliente senza passare dalla concessionaria. Bisogna fare molta attenzione  nella scelta e affidarsi a chi garantisce in modo professionale  il rispetto delle regole e la piena trasparenza della vendita”.

***

AutoAffariStore. Portale e-commerce dell'usato, una iniziativa  promossa da AsConAuto-Associazione Nazionale Consorzi Concessionari Auto-  e primo portale europeo di vetture usate pubblicate con dichiarazioni di conformità richieste dalla Legge e dal Codice del consumo, offre  in vendita auto usate a kmVero, senza sorprese. La norma UNC-DOC-01, messa a disposizione dalla Unione Nazionale Consumatori, offre all’acquirente la massima tutela dei suoi diritti.

AsConAuto-Associazione Nazionale Consorzi Concessionari Auto è stata fondata nel 2001, per iniziativa di alcuni imprenditori innovativi del settore Automotive, con l’obiettivo di  potenziare l’offerta di ricambi originali a costi contenuti, grazie a un processo di ottimizzazione delle risorse e a un efficiente servizio di distribuzione a officine e carrozzerie. La valorizzazione delle sinergie  distributive sul territorio  assicura nel Paese la presenza del maggior numero possibile di marchi automobilistici in modo capillare e interventi di alta qualità e professionalità nell’assistenza al cliente. 

15 anni di crescita. 20 Consorzi,  843  Concessionari con 1.361 sedi operative (totalità dei marchi rappresentati), 17.490 autoriparatori  dislocati in 65 Province e 16 Regioni sono una realtà in espansione a dimostrazione delle capacità  dell’Associazione di costituire  una sorta di snodo centrale dei rapporti imprenditoriali tra chi  vende automobili  e chi  si prende cura della vettura nella fase post-vendita, come officine, elettrauto e carrozzieri.

In primo piano
Bonus-Malus emissioni: è caos

9/12/2018 – Poche idee ma confuse. Questo è il sunto delle ultime decisioni governative nazionali in tema di tasse automobilistiche, già tra le più alte d’Europa.

Leggi tutto
Mercato auto ancora giù

6/12/2018 - Flette anche a novembre il mercato dell’auto in Italia. Le immatricolazioni si sono fermate a 146.991 unità facendo registrare un meno 6,3% su novembre 2017. Nei primi 11 mesi dell’anno si è arrivati a quota 1.785.722, meno 3,5% su gennaio-novembre di un anno fa.

Leggi tutto
Il Gruppo Psa fa cassa

2/12/2018 - Toyota e Psa hanno annunciato il prossimo passo della loro partnership nel mercato europeo, iniziata nel 2012 con la generazione precedente del furgone ProAce, prodotto in Francia alla Sevel Nord.

Leggi tutto
La fattura diventa elettronica

26/11/2018 – Partito il countdown per la fatturazione elettronica che diverrà obbligatoria a partire dal 1° gennaio 2019 come da Legge di Bilancio 2018. Una misura attraverso la quale Agenzia delle Entrate e Governo puntano da una parte a ridurre l’evasione, dall’altra a semplificare la macchina fiscale con una riduzione degli adempimenti.

Leggi tutto