Menu

Comunicato Stampa 05 - 2016 - "AsConAuto, firma una nuova partnership commerciale con Viasat, azienda leader in Europa nei sistemi di sicurezza satellitare."

Bologna, 23 giugno 2016.  AsConAuto - Associazione Consorzi Concessionari Auto  prosegue nel proprio  progetto di consolidamento di alleanze strategiche e firma  un importante accordo di collaborazione commerciale, per unire le forze nell’after-market automotive, con Viasat: azienda leader in Europa nei sistemi di sicurezza satellitare.

La proposta commerciale congiunta è vantaggiosa  per il cliente finale e offre interessanti margini di guadagno per i consorziati della rete AsConAuto,  a fronte di una speciale offerta economica che favorisce  il ritorno del cliente  per la sostituzione della batteria del dispositivo. La partnership si propone, infatti,  di fidelizzare la clientela e di  ampliare la offerta di vendita di prodotti e di servizi a disposizione di tutta la filiera dei consorziati AsConAuto. 

Oggi sono 20 i Consorzi del sistema AsConAuto in 16 regioni italiane con una copertura di oltre 66 province. 832 sono le Concessionarie associate con 1.356 sedi operative e circa 17.309 riparatori

L’offerta a firma congiunta - AsConAuto e Viasat - è focalizzata sulla innovativa soluzione di sicurezza satellitare BluTrack 6.0 di Viasat. Si tratta di un dispositivo dopo furto, autoalimentato,  di nuova generazione,  con batterie di lunga durata e dal design compatto e integrato in tutte le sue componenti, ideale per garantire  protezione e rilevamento della posizione di auto, microcar o altri asset privati o aziendali. BluTrack 6.0 ha un’autonomia di circa un anno nella sua configurazione standard, garantita dalle batterie interne che non interferiscono con l’impianto originale della vettura, e si può occultare facilmente all’interno dell’automezzo. In caso di furto del veicolo, il cliente contatta la Centrale Operativa Viasat, attiva 24 ore su 24, 365 giorni l’anno, che è in grado di geolocalizzare il dispositivo a bordo della vettura in modo da consentire il ritrovamento dell’auto rubata da parte delle Forze dell’ordine.

“In virtù di questo  nuovo accordo – commenta il presidente di AsConAuto, Fabrizio Guidi – cresce l’offerta di vendita di prodotti e servizi a disposizione di tutta la nostra filiera. Siamo fiduciosi che questa  nuova collaborazione con un’azienda di rilievo nel settore della telematica satellitare - come Viasat -, possa offrire a tutta la nostra rete nuove e interessanti opportunità da sviluppare”.

“Questo importante accordo consente a Viasat – ci dice Paolo Manili Responsabile Business Unit Security & Safety – di commercializzare la soluzione BluTrack 6.0, attraverso una rete distributiva professionale, forte e capillare come quella di AsConAuto. La nuova concezione del dispositivo BluTrack 6.0 consente ai Concessionari e agli Autoriparatori di poter fidelizzare i propri clienti, favorendo il ritorno sul Service per la sostituzione della batteria del dispositivo. Inoltre, sono previste una serie di azioni di marketing promozionale non solo per rafforzare l’azione commerciale, ma anche per ribadire come sia importante il concetto di sicurezza e protezione delle cose e delle persone”.

AsConAuto-Associazione Nazionale Consorzi Concessionari Auto è stata fondata nel 2001, per iniziativa di alcuni imprenditori innovativi del settore Automotive, con l’obiettivo di  potenziare l’offerta di ricambi originali a costi contenuti, grazie a un processo di ottimizzazione delle risorse e a un efficiente servizio di distribuzione a officine e carrozzerie,  valorizzando le sinergie  distributive operanti sul territorio in modo da garantire  nel Paese la presenza del maggior numero possibile di marchi automobilistici in modo capillare e interventi di alta qualità nell’assistenza al cliente. 

20 Consorzi, 832 Concessionari con 1.356 sedi operative, 17.309 autoriparatori dislocati in 66 Province e 16 Regioni sono una realtà in espansione a dimostrazione delle capacità  dell’Associazione di costituire  una sorta di snodo centrale dei rapporti imprenditoriali tra chi  vende automobili  e chi  si prende cura della vettura nella fase post-vendita, come officine, elettrauto e carrozzieri.

Regioni sono una realtà in espansione a dimostrazione delle capacità  dell’Associazione di costituire  una sorta di snodo centrale dei rapporti imprenditoriali tra chi  vende automobili  e chi  si prende cura della vettura nella fase post-vendita, come officine, elettrauto e carrozzieri.

In primo piano
Come si cambia

18/09/2018 - Più lunghe, più larghe e sempre più straniere. I gusti degli italiani in fatto di automobili in 50 anni sono cambiati parecchio, come del resto l’offerta stessa che è cresciuta in modo esponenziale per arrivare a contare oggi 501 modelli contro gli 89 del 1968.

Leggi tutto
Maggiolino addio. Per sempre

15/09/2018 – Stavolta sarà veramente per sempre, almeno di ripensamenti in chiave elettrica dell’ultima ora. Ma, al momento, la decisione è questa: il 19 luglio del prossimo anno, dallo stabilimento Volkswagen di Puebla (Messico), l’unico rimasto a produrre la mitica vettura tedesca, uscirà l’ultimo Maggiolino.

Leggi tutto
Il Wltp dà un boost al mercato

8/09/2018 – Obbligatorio da questo 1° settembre e chiamato a sostituire l’attuale ciclo Nedc, il Worldwide harmonized Light-Duty vehicles Test Procedure (Wltp) è il nuovo metodo mondiale di controllo standardizzato per il rilevamento di consumi ed emissioni relativamente ad auto e furgoni.

Leggi tutto
Il web non passa l'esame

4/09/2018 – Nella ‘web era’ i siti internet delle case costruttrici non passano l’esame. È quanto emerge da un’analisi condotta da Forrester, azienda di ricerca e consulenza con presenza globale, che ha messo sotto la lente d’ingrandimento 11 dei principali marchi automobilistici in Europa: Audi, Bmw, Citroën, Ford, Mercedes-Benz, Nissan, Peugeot, Renault, Toyota, Vauxhall e Volkswagen, selezionati in base ai loro elevati volumi di vendita sia nel mercato di massa che nelle categorie di lusso.

Leggi tutto