Menu

Comunicato N° 77 - Eletto il nuovo presidente AsConAuto

L'Associazione rinnova il proprio consiglio nel solco della continuità.

Fabrizio Guidi succede a Paolo Strabello alla guida di AsConAuto, l'associazione di consorzi che hanno come obiettivo la valorizzazione dei ricambi originali. Questo il Consiglio direttivo che lo affianca: Giorgio Boiani (vicepresidente), Massimo Milanese, Stefano Mor, Dario Soncina (consiglieri).

Toscano, 62, sposato con due figli, Guidi è presidente del consorzio Doc di Toscana e Liguria. L'attività imprenditoriale lo porta alla gestione del Gruppo Guidi: da oltre 40 anni è, assieme al fratello Marco, concessionario Mercedes, ed oggi anche dealer per i marchi Volkswagen Audi, Kia. Il consorzio, che presiede dal 2009, in crescita esponenziale, vanta oggi 42 concessionari soci e 700 clienti affiliati sulle province di Pistoia, Lucca, Massa-Carrara, La Spezia. "L'associazione ha davanti a sé importanti sfide - ha dichiarato - e la priorità è esprimere di più e meglio la forza di quei concessionari che oltre dieci anni fa hanno deciso di consorziarsi per promuovere l'uso dei ricambi originali. Quella di AsConAuto è una realtà che è oggi pienamente riconosciuta dalle Case automobilistiche (Guidi è membro della commissione post vendita di Mercedes Italia), grazie alla serietà e professionalità dimostrate in questi anni, e che può giocare un ruolo originale, nuovo e determinante a sostegno dei propri associati".

Di provata esperienza gli altri componenti del Direttivo. Il vicepresidente, Giorgio Boiani, è la figura di riferimento di Doc Lecco, uno dei più importanti consorzi della filiera. Cinquant'anni, tre figli e un cane (Peppo), Boiani era consigliere nella passata edizione e membro della commissione Comunicazione. Il suo entusiasmo e la sua poliedricità sono le doti che maggiormente verranno sollecitate in questo nuovo corso. Nel segno della continuità anche le nomine dei consiglieri Stefano Mor e Dario Soncina. Il primo, 37 anni, è presidente del consorzio Miro di Milano e vicepresidente AsConAuto dal 2010 al 2012, nonché service manager del Gruppo Malvestiti.

Dario Soncina, 50 anni, è forse la memoria storica di Asconauto: presidente dalla nascita (2001) al 2009, è attualmente presidente di AsConAuto Logistica, braccio operativo dell'associazione, nonché presidente (dal 1999) del consorzio di Bergamo e Brescia.

Massimo Milanese, 40 anni, chiude la squadra con qualifiche di alto profilo. Da sempre nell'azienda di famiglia, nata come officina meccanica e trasformata in Concessionaria nel 1964, ne assume la dirigenza come amministratore delegato nel 2000. Presidente del Consorzio Roe dal 2002 e consigliere in Asconauto Associazione ed Asconauto srl sin dalla costituzione, vede ora rinnovata la carica di consigliere e tesoriere dell'Associazione.

 

Ufficio Comunicazione
e-mail: comunicazione@asconauto.it

In primo piano
Appuntamento con l’usato

17/01/2018 - Usato protagonista nella capitale. Dall’8 all’11 marzo nella Fiera di Roma va in scena VO, Veicolo d’Occasione, prima edizione italiana di uno dei saloni di maggior successo spagnoli, nato nel 1997.

Leggi tutto
Scenari da guida autonoma

14/01/2018 – Più che l’auto elettrica di per sé, potrebbe essere la guida autonoma a mutare in maniera marcata gli scenari del comparto automotive, autoriparazione compresa.

Leggi tutto
Mercato a quota 1,9 milioni

8/01/2018 - Oltre 1,9 milioni di autovetture sono state immatricolate in Italia nel 2017, il 7,9 per cento in più dell’anno precedente come da stime di Anfia e Unrae. “Nell’anno da poco concluso – ha commentato Aurelio Nervo, Presidente di Anfia - è proseguito il trend di graduale crescita avviato nel 2014 dopo sei anni consecutivi in flessione e i volumi

Leggi tutto
Toyota dice addio al diesel

7/01/2018 - A partire dal primo giorno del 2018, Toyota ha eliminato dal proprio listino autovetture tutte le motorizzazioni diesel.

Leggi tutto