Menu

Comunicato N° 77 - Eletto il nuovo presidente AsConAuto

L'Associazione rinnova il proprio consiglio nel solco della continuità.

Fabrizio Guidi succede a Paolo Strabello alla guida di AsConAuto, l'associazione di consorzi che hanno come obiettivo la valorizzazione dei ricambi originali. Questo il Consiglio direttivo che lo affianca: Giorgio Boiani (vicepresidente), Massimo Milanese, Stefano Mor, Dario Soncina (consiglieri).

Toscano, 62, sposato con due figli, Guidi è presidente del consorzio Doc di Toscana e Liguria. L'attività imprenditoriale lo porta alla gestione del Gruppo Guidi: da oltre 40 anni è, assieme al fratello Marco, concessionario Mercedes, ed oggi anche dealer per i marchi Volkswagen Audi, Kia. Il consorzio, che presiede dal 2009, in crescita esponenziale, vanta oggi 42 concessionari soci e 700 clienti affiliati sulle province di Pistoia, Lucca, Massa-Carrara, La Spezia. "L'associazione ha davanti a sé importanti sfide - ha dichiarato - e la priorità è esprimere di più e meglio la forza di quei concessionari che oltre dieci anni fa hanno deciso di consorziarsi per promuovere l'uso dei ricambi originali. Quella di AsConAuto è una realtà che è oggi pienamente riconosciuta dalle Case automobilistiche (Guidi è membro della commissione post vendita di Mercedes Italia), grazie alla serietà e professionalità dimostrate in questi anni, e che può giocare un ruolo originale, nuovo e determinante a sostegno dei propri associati".

Di provata esperienza gli altri componenti del Direttivo. Il vicepresidente, Giorgio Boiani, è la figura di riferimento di Doc Lecco, uno dei più importanti consorzi della filiera. Cinquant'anni, tre figli e un cane (Peppo), Boiani era consigliere nella passata edizione e membro della commissione Comunicazione. Il suo entusiasmo e la sua poliedricità sono le doti che maggiormente verranno sollecitate in questo nuovo corso. Nel segno della continuità anche le nomine dei consiglieri Stefano Mor e Dario Soncina. Il primo, 37 anni, è presidente del consorzio Miro di Milano e vicepresidente AsConAuto dal 2010 al 2012, nonché service manager del Gruppo Malvestiti.

Dario Soncina, 50 anni, è forse la memoria storica di Asconauto: presidente dalla nascita (2001) al 2009, è attualmente presidente di AsConAuto Logistica, braccio operativo dell'associazione, nonché presidente (dal 1999) del consorzio di Bergamo e Brescia.

Massimo Milanese, 40 anni, chiude la squadra con qualifiche di alto profilo. Da sempre nell'azienda di famiglia, nata come officina meccanica e trasformata in Concessionaria nel 1964, ne assume la dirigenza come amministratore delegato nel 2000. Presidente del Consorzio Roe dal 2002 e consigliere in Asconauto Associazione ed Asconauto srl sin dalla costituzione, vede ora rinnovata la carica di consigliere e tesoriere dell'Associazione.

 

Ufficio Comunicazione
e-mail: comunicazione@asconauto.it

In primo piano
Al via con gli invernali

15/11/2017 - Il 15 novembre sono scattate le ordinanze di obbligo di circolazione con pneumatici invernali o catene a bordo.

Leggi tutto
L’automotive italiano cresce

12/11/2017 - Secondo i dati preliminari comunicati dall’Anfia (l’Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica), nei primi nove mesi dell’anno in corso, la produzione italiana di autovetture registra una crescita del 5 per cento (oltre 560mila vetture), mentre il totale degli autoveicoli prodotti sfiora le 860mila unità, pari a una crescita del 3,5 per cento.

Leggi tutto
Obiettivo meno 30 per cento

8/11/2017 - Pubblicato dalla Commissione Europea il secondo pacchetto mobilità che include una proposta per gli obiettivi di riduzione delle emissioni di CO2 post-2021 per le autovetture e i veicoli commerciali. Una proposta che non convince pienamente Anfia.


Leggi tutto
Tutti contro Tesla

4/11/2017 – L’obiettivo è altisonante e prevede – da qui al 2020 - l’installazione sulle grandi vie di comunicazione europee di ben quattrocento colonnine per la ricarica veloce dei veicoli elettrici.

Leggi tutto