Menu

Comunicato N° 70 - SOS Alluvione assegnati i contributi

SOS Alluvione: assegnati i contributi raccolti da AsConAuto a favore degli Autoriparatori di Toscana e Liguria duramente colpiti dalla piena dell'ottobre 2011

Giovedì 23 febbraio 2012 presso il Comune di Aulla sono stati conferiti i fondi raccolti dall'Associazione Nazionale Consorzi Concessionari Auto tramite un'importante attività di solidarietà a favore dei colleghi del circuito AsConAuto messi in ginocchio dalla tragedia che il 25 ottobre 2011 ha travolto lo Spezzino e la Lunigiana, spazzando via la loro impresa. La cerimonia è stata officiata da Roberto Simoncini, Sindaco di Aulla, affiancato da Vincenzo Vivaldi del Centro Intercomunale di Protezione Civile C.O.I. Bassa Lunigiana e dal Consiglio Direttivo di AsConAuto: otto le aziende affiliate a DOC Ricambi Originali S.c.r.l. PT - LU che hanno così potuto beneficiare delle donazioni raccolte dai generosi colleghi di Officine, Carrozzerie e Concessionari dei 14 Consorzi del network nazionale.

Quella di AsConAuto è stata un'iniziativa spontanea che in poco meno di due mesi, novembre e dicembre 2011, ha raccolto fondi per circa settantamila euro e attrezzature messe a disposizione dalla solidarietà dei lavoratori dell'Associazione che nonostante la crisi che attanaglia tutti i settori produttivi, hanno contribuito a far sì che gli sfortunati amici potessero ricominciare. L'aiuto economico e materiale è giunto a Tecnauto Officina di Arcola (SP), Cerchi Riccardo Autofficina di Borghetto di Vara (SP), Cerchi Gianluca Carrozzeria di Borghetto di Vara (SP), Centro Assistenza Auto di Aulla (MS), Perrone Roberto Officina di Levanto (SP), Corrierini Daniele di Arcola (SP), Autoservice di Ciocconi Massimo & C. Sas di Brugnato (SP) e Autofficina Orsoni di Bottagna (SP).

Uno speciale riconoscimento è stato inoltre consegnato a Marco Bernardi - Coordinatore della Protezione Civile di Monterosso nonché ristoratore - come simbolo della forza e dell'orgoglio di ricominciare. Monterosso, infatti, è oggi una cittadina che dopo soli 4 mesi si è rialzata, a testa alta, grazie al contributo dei singoli, che hanno scavato tra le macerie e da lì sono ripartiti raggiungendo incredibili traguardi.

"Preme portare in evidenza non tanto l'aspetto benefico, seppur lodevole, dell'iniziativa quanto il valore simbolico della stessa a dimostrazione della forza e del valore dell'essere un'Associazione. In un periodo, prolungato, dove il settore automotive continua a risentire di una contrazione economica, è l'unione - che certamente offre maggiori opportunità e crescita rispetto l'individualismo - a fare la differenza." ha commentato Paolo Strabello, Presidente di AsConAuto.

"Siamo particolarmente soddisfatti di quello che ha saputo fare AsConAuto" prosegue Fabrizio Guidi, Presidente del Consorzio DOC Ricambi Originali S.c.r.l. PT- LU "sensibilizzando anche i Colleghi lontani. Ritengo sia un bel segnale, unico nel suo settore, che dimostra la dimensione nazionale e la credibilità della 'Squadra dei Ricambi Originali'. In questo disarmante panorama, noi di AsConAuto, non ci facciamo certo abbattere… anzi. Continuiamo ad ingrandirci, il fatturato aumenta e date le molte difficoltà i Concessionari e gli Autoriparatori trovano nell'Associazione dei Consorzi Concessionari un aiuto concreto: questo è stato un esempio tangibile."

In primo piano
Bonus-Malus emissioni: è caos

9/12/2018 – Poche idee ma confuse. Questo è il sunto delle ultime decisioni governative nazionali in tema di tasse automobilistiche, già tra le più alte d’Europa.

Leggi tutto
Mercato auto ancora giù

6/12/2018 - Flette anche a novembre il mercato dell’auto in Italia. Le immatricolazioni si sono fermate a 146.991 unità facendo registrare un meno 6,3% su novembre 2017. Nei primi 11 mesi dell’anno si è arrivati a quota 1.785.722, meno 3,5% su gennaio-novembre di un anno fa.

Leggi tutto
Il Gruppo Psa fa cassa

2/12/2018 - Toyota e Psa hanno annunciato il prossimo passo della loro partnership nel mercato europeo, iniziata nel 2012 con la generazione precedente del furgone ProAce, prodotto in Francia alla Sevel Nord.

Leggi tutto
La fattura diventa elettronica

26/11/2018 – Partito il countdown per la fatturazione elettronica che diverrà obbligatoria a partire dal 1° gennaio 2019 come da Legge di Bilancio 2018. Una misura attraverso la quale Agenzia delle Entrate e Governo puntano da una parte a ridurre l’evasione, dall’altra a semplificare la macchina fiscale con una riduzione degli adempimenti.

Leggi tutto